Radici del Sud: ecco i vini vincitori

Radici del Sud, il festival dedicato ai vitigni autoctoni del Mezzogiorno ha decretando i suoi vincitori. Ieri, 9 giugno a Carovigno sono stati ufficializzati vini migliori di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia.


Quest'anno le aziende che hanno aderito all'evento del vino del sud sono state ben 173, un record assoluto dell'edizione 2014, ben rappresentata dai 23 produttori dalla Sicilia, 19 dalla Calabria, 10 dalla Basilicata, 37 della Campania e 83 dalla Puglia. I vini in concorso sono stati complessivamente 390 suddivisi in 21 categorie. I vini degustati complessivamente sono stati 390, i premi assegnati 90 e sono andati ai primi due che si sono aggiudicati il punteggio migliore da parte delle due giurie, che quest'anno composte da 32 tra operatori, buyer, wine expert e giornalisti di settore italiani ed esteri.
Successo anche per il primo Salone del Vino che ha aperto l'ingresso ai tanti enoappassionati che con curiosità hanno degustato le tante etichette e richiesto informazioni direttamente dai produttori.

In allegato tutti i vini vincitori divisi per regione.

Gabriele Palumbo

"Non sono quasi mai serio, e sono sempre troppo serio. Troppo profondo, troppo superficiale. Troppo sensibile, troppo freddo di cuore. Io sono come un insieme di paradossi." — Ferdinand de Saussure

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up