Grottaglie "strapazzato" a Caserta

I presupposti per la 5° giornata di campionato non erano dei più rosei, è vero, ma il quadro complessivo delle difficoltà di cui l'incontro era denso, non basta a giustificare un perentorio 7 a 2 contro la Casertana, ora seconda in classifica e a una sola lunghezza dal Nardò, a quota 11 punti. La trasferta, le assenze di Pinto, Luzzi e Cantoro, il gap tecnico tra le due formazioni e i caotici risvolti societari dell'Ars et Labor intensificatisi negli ultimi giorni, risultano difatti insufficienti per la comprensione di un simile tonfo.

Il predominio dei padroni di casa si manifesta già al 7', quando su una corta respinta del portiere Laghezza, Solidoro, su un tentativo di respinta, butta il pallone sul compagno D'Arcante che non riesce ad evitare l'autogol. Il Grottaglie accusa il colpo e il pareggio di Mastronardi al 20', su punizione di De Angelis, è solo una breve parentesi biancazzurra all'interno di un monologo casertano che, dopo soli tre minuti, riprende in mano gioco e partita con i gol di Mortelliti e Majella che bucano una difesa grottagliese ormai in tilt. La partita è briosa, vivace, ma sono soprattutto le sbavature della retroguardia di mister Pizzonìa a regalare un simile spettacolo ai tifosi casertani che a pochi minuti dalla chiusura della prima frazione, fanno in tempo ad assistere al bellissimo gol del biancazzurro Cristofaro (un sinistro al limite dell'area che si infila sotto l'incrocio dei pali) e al secondo gol di Majella che portano il risultato sul 4 a 2 per la Casertana.

La ripresa, sia per il gioco che per i protagonisti in campo, non è che una riproposizione dei primi 45 minuti. Il ritmo cala, ma la musica non cambia e così al 67' arriva la cinquina della Casertana: Cortese, imbeccato da Dimatera, salta Laghezza e deposita il pallone in rete. A nulla portano gli innesti di mister Pizzonìa che vede i suoi ragazzi capitolare nuovamente sotto i colpi degli scatenati Majella e Cortese che fissano il risultato su un imbarazzate 7 a 2 e chiudono una partita forse mai realmente aperta dai giocatori grottagliesi.

Ultima modifica ilLunedì, 03 Ottobre 2011 12:03
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up