Grottaglie, la salvezza è una chimera. L'Hellas Taranto vince 2 a 0

Non ha fine il periodo negativo del Grottaglie: come successo ormai troppe volte in questa stagione, i biancoazzurri devono cedere il passo agli avversari, questa volta l'Hellas Taranto, che sconfigge la squadra di mister Passariello con il risultato di 2 a 0.

Sul terreno di gioco di Faggiano, bagnato dalla pioggia nei minuti precedenti alla partita, il Grottaglie si presenta senza molti degli elementi del suo organico, con voci che continuano a circolare all'interno dell'ambiente biancoazzurro, le quali vorrebbero sempre più giocatori in contrasto con i dirigenti dell'Ars et Labor.

Alle ore 15 a parlare è il campo: le azioni si susseguono nei minuti iniziali da una parte e dall'altra. L'Hellas si rende pericolosa con un tiro di De Tommaso al 10', mentre il Grottaglie risponde con un tentativo di Bottiglione che costringe il portiere della squadra locale Maraglino ad un grande intervento. Da quel momento in poi, poche azioni caratterizzano l'incontro. Bisogna attendere il finale del primo tempo, perchè la partita prenda una direzione: l'Hellas Taranto conquista un calcio di rigore e dal dischetto D'Arcante non fallisce e porta in vantaggio i locali al minuto 42. Si conclude così la prima frazione di gioco, con la squadra di casa avanti col risultato.

Pochi i sussulti anche nella ripresa: le poche offensive da registrare sono da parte dell'Hellas Taranto, ma Annicchiarico protegge la porta alle sue spalle. Al 65' mister Passariello viene allontanato dal giudice di gara e pochi minuti dopo il Grottaglie crolla: è il 68' quando De Tommaso trova l'occasione giusta per siglare il 2 a 0 che mette al sicuro il risultato. Il Grottaglie è ormai colpito definitivamente con il doppio svantaggio e non riesce a trovare occasioni per replicare agli avversari nei minuti successivi. Nel finale di gara, l'Hellas avrebbe anche l'opportunità di dilagare con Beltrame, ma il giocatore non riesce ad aggiungere il suo nome al tabellino dei marcatori. Finisce 2 a 0 per l'Hellas Taranto e il Grottaglie abbandona il terreno di gioco mestamente, consapevole che ormai è solo la matematica a tenere a galla le speranze di salvezza della squadra biancoazzurra.

Gianmarco Quaranta

Un'opinione sotto rete e una passione dentro al cuore

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up