Logo
Stampa questa pagina

Volley Club Grottaglie, per battere il Galatina ci vogliono 5 set.

Vittoria al cardiopalma per il Volley Club Grottaglie, che riesce a spuntarla sugli avversari dello Showy Boys Galatina al termine di un match che ha riservato grande spettacolo e continui colpi di scena. 3-2 il risultato finale in favore dei biancoazzurri allenati da mister Giovanni Marasciulli, che sconfiggono una delle rivali per un posto ai play-off.

 

Il primo set è fin dai primi scambi in mano al Grottaglie: la squadra di casa inizia la partita con il piglio giusto e mette in difficoltà la difesa del Galatina con azioni semplici ed efficaci. Inutili i tentativi di replica dei biancoverdi, fermati prontamente dai grottagliesi. Non passa molto tempo perché il Volley Club arrivi ad aggiudicarsi il primo vantaggio del match, chiudendo i conti del primo parziale sul 25-16.

Al ritorno in campo, il Galatina parte con una determinazione maggiore e prende in contropiede i biancoazzurri, che subiscono un leggero svantaggio iniziale nel secondo set: in questa fase di gioco, molto più combattuta del parziale precedente, il Grottaglie riesce a rimontare diverse volte ai tentativi di fuga degli avversari, ma a mettersi in risalto sono soprattutto alcune decisioni dell'arbitro che viene contestato per tutto l'arco della gara dalla panchina biancoazzurra. Sul finale del set, con il Galatina ad un passo dal pari, il Grottaglie cerca l'ennesima ed insperata rimonta, ma la palla cade nella metà campo dei locali, riportando l'incontro in equilibrio (23-25).

Partita molto combattuta anche nel terzo set, con gli animi in campo surriscaldati dalla tensione ormai sempre più padrona della gara: il testa a testa fra i due schieramenti procede nel calore del pubblico del Campitelli, fino ai punti finali quando è un'ingenuità del Galatina a regalare il nuovo vantaggio ai padroni di casa. Sulla palla del 24-23, un fallo di posizione di un giocatore ospite fa sì che l'arbitro dia un ulteriore punto al Grottaglie, proprio nella fase cruciale dell'incontro, ed i biancoazzurri si riportano di nuovo in avanti. (25-23)

Quando ci si aspetta un Grottaglie determinato a chiudere i conti, ecco che esce di nuovo fuori il Galatina: come nel secondo set, i leccesi partono a mille e mettono in difficoltà fin dall'inizio i biancoazzurri nei vari schemi di gioco. Ancora una volta, tante le polemiche verso il giudice di gara, che scatena la rabbia dei giocatori grottagliesi e del pubblico. Il Galatina raggiunge un vantaggio considerevole e, nonostante il tentativo di rimonta del Volley Club, raggiunge il punto del 2-2 sulla palla del 18-25, portando il match al tie break.

Il quinto ed ultimo set è, come facilmente prevedibile, aperto ad ogni esito: è una battaglia punto dopo punto fra i sestetti in campo e nessuna delle due squadre riesce a piegare l'altra. Alla fine, però, ad esultare è il Grottaglie, che trova il 15-13 grazie ad un ace che fa breccia nella ricezione del Galatina e può far partire l'esultanza del pubblico sugli spalti del Campitelli.

Gianmarco Quaranta

Un'opinione sotto rete e una passione dentro al cuore

Progetto realizzato da Cinetyk. Tutti i diritti riservati.