Grottaglie, contro il Pomigliano per cercare il bottino pieno

Dopo l'ottimo pari ottenuto in quel di Scafati, nel recupero della 21^giornata, è già tempo di tornare in campo per il Grottaglie, che domani sarà impegnato nello scontro salvezza contro il Pomigliano: la gara, per effetto delle decisioni del giudice sportivo, si giocherà a porte chiuse sul neutro di Volla.

QUI GROTTAGLIE I biancoazzurri, galvanizzati dai quattro punti nelle ultime due gare, puntano decisi ad uscire indenni anche nello scontro salvezza contro il Pomigliano; per riuscirci, mister Pizzonia potrebbe nuovamente puntare sullo stesso undici iniziale di Scafati, anche se non sono da escludere sorprese dell'ultimo minuto. Sicuro del posto Facecchia: il classe '96, autore di tre reti tra Monopoli e Scafatese, è ormai divenuto il perno dell'attacco grottagliese. Prima convocazione per il classe '97 Franco, prelevato dal Manfredonia in settimana; di seguito, ecco i convocati di mister Pizzonia: Anastasia, Bongermino, Bruno, Collocola, Danese, De Luca, De Pasquale, Del Prete, Faccini, Facecchia, Franco, Gnoni, Laghezza, Lenti, Misuraca, Mitrotti, Palmisano, Pisano, Portosi, Prete, Salvi.

QUI POMIGLIANO Periodo nero per gli uomini di Francioso, subentrato a mister Seno due giornate fa: in casa campana, la vittoria manca dal 30 Novembre e la classifica necessita di una sterzata per evitare di sprofondare nella zona rossa; eppure, il punto conquistato sul campo del Potenza ha ridato un po più di fiducia, di conseguenza la gara contro il Grottaglie diventa fondamentale per salvare una stagione partita con ambizioni diverse; rebus formazione per Francioso: sicuri del posto sembrano essere capitan Rea in difesa, Panico a centrocampo e Longobardi in avanti.

La gara verrà diretta dal signor Daniele De Remigis della sezione di Teramo; assistenti: Fernando Cantafio della sezione di Lamezia e Giuseppe Ditto della sezione di Reggio Calabria. Fischio d'inizio alle ore 14:30.

Vito Di Noi

Ogni giornalista possiede valori etici, dettati sopratutto dal rispetto di sè stessi e dalla professione. Il suo ruolo è far sì che gli altri non abusino del potere.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up