Volley Maschile: il Grottaglie annienta il Surbo e raggiunge il 2°posto. In coppa c'è l'Ostuni

Nessuna sorpresa nell'ultima giornata prima della sosta natalizia per il Volley Club Grottaglie, che sconfigge con un secco 3 a 0 il Frimarc Sport Surbo, ultimo in classifica, in una partita mai in discussione, con i biancoazzurri padroni del gioco per tutto l'incontro.

Vittoria importante per la squadra di mister Marasciulli, in un match giocato eccezionalmente al Palazzetto Don Minzoni di Grottaglie: con i 3 punti ottenuti e la contemporanea sconfitta del Castellana Grotte in casa della capolista Specchia, la formazione della Città delle Ceramiche ritrova il 2°posto in classifica, condiviso proprio con il Castellana Grotte.

Marasciulli decide di non sottovalutare l'incontro e, nonostante la distanza in classifica fra le due squadre, schiera dall'inizio la formazione base per frenare il Surbo, che arriva a Grottaglie con una formazione composta da elementi molto giovani.

L'andamento del match rispecchia le aspettative della vigilia fin dal primo set: il Grottaglie non lascia spazi agli avversari e dimostra da subito una netta superiorità. Dopo pochi scambi, la squadra di casa può godere già di un buon vantaggio, che i grottagliesi sanno mantenere per il resto del set. Gli schiacciatori biancoazzurri trovano il più delle volte il punto nel campo avversario, mentre i giocatori del Surbo non riescono a replicare e vengono regolarmente fermati dal muro o dalla difesa grottagliese. Primo set che si incanala verso le fasi finali, con il Grottaglie in pieno controllo fino alla conclusione sul netto 25-11 per i padroni di casa.

Copione che si ripete anche nel secondo parziale: il Grottaglie non si placa e conquista punti su punti, con gli avversari in seria difficoltà anche solo nel rimandare la palla nella metà campo biancoazzurra. Marasciulli, consapevole del bel gioco della sua squadra e sicuro del vantaggio ottenuto anche in questo set, decide di dare spazio ad alcuni uomini dalla panchina, come lo schiacciatore Cosimo L'Assainato ed il palleggiatore classe '98 Armando Lenti. La squadra grottagliese continua sulla buona strada e chiude anche questo parziale con un largo vantaggio, sul 25 a 14.

Nel terzo e conclusivo set, la musica non cambia per i biancoazzurri, che legittimano, ancora una volta, la forte supremazia sugli avversari vista per tutto l'incontro. Marasciulli concede minuti anche per il centrale Peluso e per il secondo libero Liuzzi, con la partita ormai indirizzata verso la vittoria della squadra grottagliese. Il Surbo è in balia del gioco della squadra di casa, la quale procede spedita verso i punti finali del match: la squadra grottagliese resta in totale controllo nei rimanenti scambi e sul 25-13 trova il punto del conclusivo 3 a 0.

Entusiasta mister Marasciulli al termine dell'incontro: "Sono contento della prestazione della squadra e di aver ritrovato il secondo posto prima della sosta natalizia. Un ringraziamento va ai ragazzi per l'impegno messo in ogni incontro, anche ai giovani che pian piano si stanno inserendo in questa, ormai, realtà: già in questo match ho potuto dare un'occasione a giovani come Armando Lenti, un ragazzo del 1998, o al secondo libero Pietro Liuzzi, classe '97, al loro esordio stagionale. E ringrazio anche il presidente Giuseppe Quaranta e gli sponsor che credono in questa squadra. Ora vogliamo proseguire su questa strada, a partire dall'incontro di Coppa Puglia della settimana prossima".

Sabato prossimo, infatti, il Volley Club Grottaglie sarà di nuovo in campo per il primo turno di Coppa Puglia, contro la formazione dell'Ostuni, in una competizione che manca da Grottaglie da molto tempo.

VOLLEY CLUB GROTTAGLIE-FRIMARC SPORT SURBO 3-0 (25-11; 25-14; 25-13)

VOLLEY CLUB GROTTAGLIE: Lenti P. 14, Liuzzi G. 11, Lenti F. (C) 8, Caniglia 8, L'Assainato 4, Caliolo 2, Argentino 2, Piceno 1, Lenti A., Peluso, Quaranta (L), Stefani, Liuzzi P. (2L); All. Marasciulli;

FRIMARC SPORT SURBO: Carlà 6, Perrone 2, Campa 1, Varratta (C) 1, Mancarella S., Mazzeo, Conte (L), De Giorgi, Gaetani, Pagano, Blasi, Mancarella D., Frisenna M. (2L); All. Frisenna S.;

 

Gianmarco Quaranta

Un'opinione sotto rete e una passione dentro al cuore

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up