Volley Maschile: niente impresa per un buon Grottaglie. A Specchia arriva il primo K.O.

Primo stop per il VolleyClub Grottaglie nella trasferta contro la capolista Volley Specchia, in un match che ha visto la vittoria della formazione di casa per 3 a 1, ma che non ha deluso le aspettative dei tifosi presenti al Palazzetto dello Sport di Specchia, tutto esaurito per l'incontro. Mister Marasciulli conferma la formazione titolare delle scorse partite per tentare di fermare la squadra leccese, che arriva all'incontro a punteggio pieno. Recupera per la partita lo schiacciatore L'Assainato, che torna fra i convocati dopo aver dato forfait nelle scorse due settimane per infortunio.

A Specchia c'è il pubblico delle grandi occasioni: i tifosi sono arrivati in massa al palazzetto per incitare la squadra di casa, che è sempre più padrona del campionato e naviga sulle ali dell'entusiasmo, ma il Grottaglie è intenzionato a beffare la squadra biancoverde, cercando il colpaccio che la porterebbe in cima alla classifica.

La partita inizia con una grande intensità da parte dello Specchia: il gioco è nelle mani dei padroni di casa, che prendono un leggero distacco sugli ospiti, ancora non entrati completamente in partita. I grottagliesi, troppo fallosi nei vari reparti, sono in balia degli avversari, guidati dagli ottimi attacchi dell'opposto De Carlo e devono cedere il set sul 25-15.

Strada in salita per la squadra di mister Marasciulli che, però, riesce a rientrare in partita nel secondo set, molto più combattuto del primo. Per tutto il parziale si procede con un acceso testa a testa, con i grottagliesi scesi in campo più ordinati ed attenti nello sfruttare le incertezze dello Specchia. Per i biancoazzurri sale in cattedra, nel parziale, lo schiacciatore Giovanni Liuzzi (7 punti nel set, 15 totali per lui), che risponde alla fase offensiva dei leccesi, molto precisi in attacco. La partita si accende sempre più e il set procede ai vantaggi in cui nessuna delle due squadre è intenzionata a mollare: sul 28-27 per i padroni di casa, però, un attacco grottagliese termina fuori secondo il giudizio dell'arbitro, scatenando le polemiche della squadra ospite, che reclama un tocco del muro dello Specchia. Le proteste non hanno alcun effetto sul giudice di gara che, dunque, assegna allo Specchia anche il secondo set.

Il tifo è sempre più caloroso sugli spalti: il pubblico di casa spinge per i suoi beniamini, in vantaggio per 2 a 0, e non ha affatto gradito le proteste dei grottagliesi, che vogliono risollevarsi dopo il set perso agli ultimi scambi. E stavolta, infatti, sono i biancoazzurri a prendere in mano le redini del gioco: gli schiacciatori del Grottaglie sono particolarmente incisivi e lo Specchia subisce un brusco calo, non riuscendo a replicare alle offensive degli ospiti (Pasquale Lenti, 8 punti nel terzo parziale, 15 totali). Il Grottaglie è spedito verso la vittoria del set e, nonostante il tentativo dello Specchia di rientrare in gara negli ultimi punti, la formazione biancoazzurra chiude sul 25-19 e riapre completamente il match.

Il quarto set è imprevedibile e le due squadre hanno tutte le motivazioni necessarie per dare battaglia fino all'ultimo punto: parte subito forte il Grottaglie, che trova un turno di battuta favorevole e si porta in vantaggio fino al 10-2. I padroni di casa, però, non sono da meno e riescono pian piano a riportarsi a ridosso della squadra ospite, grazie soprattutto al lavoro in regia del palleggiatore Felicetti. Il set ritorna ad essere un botta e risposta continuo fra le due squadre, e se i punti principali dello Specchia portano ancora la firma dell'opposto De Carlo, nella formazione grottagliese è l'altro opposto in campo, Francesco Lenti (22 punti totali), a trascinare la squadra di Marasciulli. Ancora una volta sono i vantaggi a decretare l'esito del set, ed ancora una volta, dopo un'estenuante battaglia senza esclusione di colpi da una parte e dall'altra, il risultato sorride allo Specchia, che chiude di nuovo e si aggiudica l'incontro.

Al termine del match solamente applausi per entrambe le formazioni, che hanno dato dimostrazione di meritare i piani alti della classifica. Prossimo impegno per il Grottaglie, sabato prossimo, in casa, contro il Future Volley.

VOLLEY SPECCHIA-VOLLEYCLUB GROTTAGLIE 3-1 (25-15; 29-27; 19-25; 29-27)

VOLLEY SPECCHIA: De Carlo 22, Branca 15, Rosafio D. 11, De Blasi 4, Spagnolo 3, Felicetti (C), Giove (L), Marra, Rosafio A., Indino, Ricchiuto, Morciano, Musio (2L); All. Marte;

VOLLEYCLUB GROTTAGLIE: Lenti F. (C) 22, Lenti P. 15, Liuzzi G. 15, Caniglia 6, Argentino 6, Caliolo 3, Piceno, Quaranta (L), L'Assainato, Cavallo, Peluso, Liuzzi P. (2L); All. Marasciulli;

 

 

 

 

 

Gianmarco Quaranta

Un'opinione sotto rete e una passione dentro al cuore

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up