Grottaglie: si riaccende la speranza

Il Grottaglie potrebbe intravedere la luce in fondo al tunnel: nella giornata di ieri, infatti, il sindaco Ciro Alabrese, nell'occasione dell'incontro con il presidente dimissionario dell'Ars et Labor, Leonzio D'Amicis, ha annunciato che un noto imprenditore tarantino si sarebbe interessato alla causa biancoazzurra.

 Sul nome dell'interessato c'è, come da tradizione, il massimo riserbo; ma con l'incalzare dell'11 Luglio, data ultima per l'iscrizione in serie D, i tempi stringono. Ed è per questo che la società potrebbe, con l'aiuto dei supporters grottagliesi, sforzarsi di presentare quanto meno la richiesta di iscrizione (pari a € 19.000), cercando di guadagnare tempo per chiudere la trattativa e, successivamente, presentare la fidejussione pari a € 31.000, in modo tale da completare tutti i requisiti richiesti per far sì che il Grottaglie possa prender parte al suo quattordicesimo campionato di serie D consecutivo.

A tal proposito, si è deciso di aprire con largo anticipo la campagna abbonamenti:

€ 100: Abbonamento normale      

€ 50: Abbonamento ridotto

L'abbonamento può essere ritirato quotidianamente al club "I Grottagliesi" (Via M.di Savoia, num.67) dalle ore 18 alle ore 20.

Intanto, la città ionica è stata tappezzata di cartelli con la scritta #SposateIlGrottaglie: ciò dimostra come la maggior parte dei grottagliesi tengano a cuore le sorti calcistiche della squadra cittadina. 

Allora, che la settimana più calda abbia inizio, con la speranza che gli sforzi comuni portino a soluzioni concrete e positive.

 

Ultima modifica ilSabato, 05 Luglio 2014 11:23
Vito Di Noi

Ogni giornalista possiede valori etici, dettati sopratutto dal rispetto di sè stessi e dalla professione. Il suo ruolo è far sì che gli altri non abusino del potere.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up