Italia-Inghilterra: ecco dove ci sarà il maxi-schermo

Comincia oggi l'avventura mondiale della nostra nazionale di calcio. Questa sera a mezzanotte gli azzurri esordiranno contro l'Inghilterra nello stadio di Manaus in Brasile.


L'Italia di Cesare Prandelli si trova alle prese con la classica beffa dell'ultim'ora: Buffon nell'allenamento pre-partita ha preso un colpo alla caviglia. Se tutto va bene il portiere della Juve sarà in campo, ma intanto Sirigu è in pre-allarme.
Questa la sostanziale notizia giunta dalle labbra di Prandelli nella conferenza stampa della vigilia. Il ct azzurro per il resto è stato molto diplomatico dispensando frasi tipo "il campo di Manaus è in buone condizioni, ma non eccezionali" o "la formazione non la do, non voglio regalare vantaggi all'Inghilterra".La realtà è che il centrocampo a tre (che contando gli esterni si traduce nel 4-5-1) sembra ormai scontato, anche perché lo stesso Prandelli ha ammesso che l'obiettivo degli Azzurri nel corso della partita è quello di "avere il dominio a centrocampo": Pirlo, De Rossi, Verratti.
Prandelli ha definito la partita contro gli inglesi "importante ma non decisiva", come a dire che un pareggio tutto sommato potrebbe star bene, pensiero che si riflette anche nella probabile formazione attendista: dimenticate Insigne, Immobile e Cerci almeno per il primo tempo.
Tutto ciò però va in contrapposizione con un altro paio di battute di Prandelli, che ha dichiarato di aspettarsi "un Mondiale con tanti gol" all'interno del quale sarà straordinariamente importante "l'esperienza di chi c'è già stato". Come a volerlo accennare senza dirlo... Iniziamo così (sperando che Buffon si svegli bene), poi ci pensa Cassano.
Per tutti coloro che vorranno godersi la partita all'aperto alcuni locali di Grottaglie metteranno a disposizione il maxi-schermo per seguire la partita in diretta e condividere le emozioni di questo esordio mondiale con tutti i tifosi grottagliesi.
Queste le sedi disponibili: Porta San Giorgio (Largo Maria Immacoltata), Caffè Nenè (Via Leone XIII), Kingston Bar (Via XXV Aprile), Le Iene (Piazzale Unicef), Caffè Marangi (Via Matteotti 19). A precedere l'incontro non mancherà la musica che preparerà l'atmosfera per questo sabato sera "mondiale".

 

Ultima modifica ilSabato, 14 Giugno 2014 18:24
Gabriele Palumbo

"Non sono quasi mai serio, e sono sempre troppo serio. Troppo profondo, troppo superficiale. Troppo sensibile, troppo freddo di cuore. Io sono come un insieme di paradossi." — Ferdinand de Saussure

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up