Donatelli: "Al via i lavori dell'Aqp nelle contrade Mannara, Montepizzuto e Mezzaquarta" In evidenza

 

Stanno per essere avviati dall’AQP i lavori di realizzazione del serbatoio pensile da mc. 150 e relativa condotta di servizio della zona alta di Grottaglie in località Montepizzuto. A dare la notizia è il Consigliere Comunale Francesco Donatelli che da anni si batte per questo obiettivo in virtù anche del precedente ruolo di Vicesindaco e componente del comitato esecutivo dell’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale per la gestione del servizio idrico integrato, ATO Puglia. “E’ la notizia che attendevano da anni centinaia di famiglie in quanto, la realizzazione del serbatoio pensile consentirà l’allaccio alla rete idrica alle abitazioni private nelle contrade Mannara, Montepizzuto e Mezzaquarta e ciò avverrà entro un anno. Ma è anche la dimostrazione di aver onorato l’impegno assunto il 2 maggio 2011, in una affollata assemblea con i cittadini delle tre contrade, dal sottoscritto e dai tecnici Vito Colucci, dirigente per la pianificazione dell’ATO Puglia, Vincenzo Salinaro, direttore della macro area territoriale Brindisi Taranto e. Gaetano Barbone dell’Acquedotto Pugliese spa. 
In quell’incontro i cittadini richiesero a gran voce che il progetto in questione dovesse tenere conto delle rivendicazioni dei residenti che chiedevano garanzie in merito agli allacci alle abitazioni. E così è stato nel rispetto dei tempi promessi. Infatti l’appalto prevede che, oltre alla realizzazione del serbatoio pensile, si debba procedere alla contestuale realizzazione della rete di collegamento che consentirà l’allaccio alle abitazioni private situate sulla via per Villa Castelli (fino all’ex sanatorio) e delle numerose residenze prospicienti la panoramica che collegherà la contrada Mezzaquarta. Inoltre è in fase di avanzata progettazione, da parte dei tecnici AQP, la rete che
sarà realizzata entro l’anno, della panoramica fino alla pineta Frantella oltre agli interventi in contrada Mezzaquarta tra cui via Mezzaquarta e via degli Oleandri. Mentre, entro il 2013, saranno appaltati i lavori di completamento della rete idrica nelle contrade Montepizzuto,
Mannara, San Barbato e San Catodo.
Se centinaia di famiglie potranno collegare le proprie abitazioni alla rete idrica e, finalmente, usufruire di un bene primario come l’acqua potabile, ciò è il frutto del costante impegno profuso dalla precedente Amministrazione Bagnardi e dagli interventi richiesti dal sottoscritto in sede di comitato esecutivo dell’ATO Puglia e inseriti nel Piano Operativo Triennale 2010-2012 dell’AQP.
Ma è anche il fattivo lavoro dei tecnici AQP che, in contatto con l’Ufficio Tecnico Comunale, hanno concretizzato le richieste dei cittadini costituitisi nel comitato “Acqua Potabile Bene Comune”. In particolare sento di ringraziare per la puntualità e la professionalità dimostrata dai tecnici progettisti dell’AQP, supportati dai tecnici locali come il Vincenzo Salinaro allora direttore della macro area territoriale Brindisi Taranto dell’AQP (incarico attualmente ricoperto da Giuseppe Valentini) oltre a Giovanni Bramante e dal geometra grottagliese Mimmo Neglia, assistente tecnico dell’ambito Grottaglie.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up