La scuola media Pignatelli protagonista al convegno di Italia Nostra sull'educazione al paesaggio In evidenza

 

La scuola media  di primo grado F.G. Pignatelli ha rappresentato lo scorso 17 aprile le scuole medie della Provincia di Taranto  al convegno “Educazione al paesaggio dalla conoscenza alla creatività”, l’iniziativa promossa dall'associazione Onlus “Italia Nostra” attraverso il concorso nazionale “Il paesaggio agrario” inserito nell’ambito del progetto “Paesaggi Sensibili” 2011 sull'educazione al patrimonio culturale e al paesaggio raccontato dai ragazzi, narrazioni e immagini nell’era digitale  2011-2012.
Al convegno, svoltosi a Taranto presso la biblioteca comunale “Pietro Acclavio”, hanno partecipato diversi istituti scolastici provenienti dalle diverse provincie della  Puglia. Per le scuole medie della provincia di Taranto hanno svolto la relazione introduttiva la scuola media F.G. Pignatelli di Grottaglie e per le superiori l’istituto tecnico commerciale professionale alberghiero di Crispiano; per la provincia di Bari l’istituto agrario di Alberobello  e l’ITIS “Panetti” di Bari e l’istituto agrario di Locorotondo ; per la provincia di Brindisi la scuola media “Pacubio” di Brindisi e l’istituto professionale  di Ostuni ; per la Provincia di Lecce il liceo scientifico F. Rodi del nord Salento di Squinzano e l' Istituto Tecnico Commerciale “V. Bachelet” di Copertino.
Il convegno ha visto la presentazione degli elaborati proposti dai ragazzi delle scuole, sviluppando così un dibattito con esperti e docenti, tra i quali il Dott. Aldo Riggio e Tommaso Galiani, responsabili per Italia Nostra del settore educazione e formazione, e con il contributo di esperti quali il prof. Aldo Galeano ed il Dott. Angelo Carmelo Bello, i quali hanno illustrato  “Le fornaci di Monteiasi per un’ipotesi di formazione di un parco archeologico  industriale”  e “ L’evoluzione del paesaggio agrario sull’altopiano della Murgia”.
Per la  scuola media F.G. Pignatelli il  prof. Vito Nicola Cavallo (Responsabile Funzione Strumentale dell’Area Marketing, Pubblicità,  Servizi di Documentazione e Biblioteca), ha illustrato il lavoro svolto da alcune classi dell’istituto che nell’ambito del piano dell’offerta formativa, ha previsto di trattare i nuclei  tematici  “Ambiente e Legalità - alla scoperta e valorizzazione del proprio territorio, per una cittadinanza consapevole”, finalizzati ad un'analisi e conoscenza del paesaggio agrario attraverso le tematiche ambientali. I lavori proposti al convegno “Il paesaggio come bene comune” e “La masseria”, dichiara il prof. Cavallo, “sono stati  realizzati con tecniche multimediali e si sono articolati nell’analisi ed osservazione del territorio agricolo compreso tra il territorio di Grottaglie, Villa Castelli e Francavilla Fontana (parte dell’area risulta essere oasi protetta); l’elaborazione si è concretizzata attraverso la rilevazione diretta delle situazioni emergenziali del predetto territorio e delle peculiarità rilevanti e determinanti sulla struttura del paesaggio agrario nelle diverse fasi evolutive, attraverso lo scorrere del tempo dall’autunno, all’inverno, alla primavera. Nel trascorrere del tempo, si sono rilevate le manomissioni e le diverse forme di antropizzazione del territorio nella fase naturale e dell’evoluzione vegetazionale dei luoghi osservati. Particolare attenzione si è data nel censire e fotografare le pre-esistenze dell’economia rurale nelle diverse entità volumetriche, produttive-abitative (masserie),  vocazionali (chiesa-santuario S.Maria dei Grani) e tecnologiche dell’evoluzione moderna  (pale eoliche e rifiuti di genere diverso). Con il bollino rosso si è inteso segnalare le cattive pratiche dell’utilizzo del territorio, in particolare  nel luogo individuato come riserva naturale”
A conclusione dei lavori il presidente di Italia Nostra della sezione di Taranto, l'architetto Giuseppe Todaro ha premiato, con due tessere di adesione all’associazione, le classi della scuola che hanno partecipato al convegno. La conclusione del progetto dei nuclei tematici svolti, sarà la visita degli alunni della scuola alla masseria Monti del Duca dell'azienda agricola Fratelli Cassese con il concerto di fine anno scolastico dell’orchestra della scuola il prossimo 5 giugno nel suggestivo scenario della stessa masseria.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up