Ampliamento area raccolta "porta a porta" a Grottaglie

L'Assessorato all'Ambiente del Comune di Grottaglie, comunica alla cittadinanza che a partire da lunedì 5 ottobre è entrata in piena attuazione l'ampliamento dell'area interessata alla raccolta differenziata.

I quartieri coinvolti sono adiacenti al centro storico e sono delimitati dalle vie A. Diaz, via Ennio e via Delle Torri: si tratta quindi di una vasta zona che interessa circa 550 famiglie.

" Rivolgo un ulteriore appello , - ha dichiarato il Sindaco, Ciro Alabrese – come già fatto più volte, alla sensibilità dei cittadini ed al loro spirito di collaborazione perché il tutto possa procedere con la massima efficienza ed organizzazione affinché questo importante progetto possa avere il successo che merita nell'interesse di tutti".
Il Comune di Grottaglie si è avvalso della preziosa collaborazione della ditta Serveco e le Associazioni Pro Loco, Sherwood, Libera Caccia e Atletica Grottaglie, i quali hanno contribuito notevolmente e contribuiscono tuttora alla piena riuscita delle operazioni, che, si sa, nelle prime fasi di svolgimento, si presta inevitabilmente a possibili disguidi.
A tutte le famiglie interessate sono stati distribuiti i contenitori specifici riguardanti la raccolta del vetro, della plastica, della carta e dei rifiuti organici, assieme ad un opuscolo informativo e l'ABC dei rifiuti.
Per le famiglie che dovessero riscontrare difficoltà e chiarimenti è operativo presso il Mercato Coperto di via delle Torri nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 10.00 -12.00 e 18.00 – 19.30, un centro informativo che risponde al numero verde 800 955 138.
"E' stato fatto tutto il possibile, - dichiara l'Assessore all'Ecologia, Maurizio Stefani - affinché il tutto possa procedere nel migliore dei modi cercando di arrecare alle famiglie interessate meno disagi possibili, almeno nella prima fase, sapendo, tuttavia, che la strada intrapresa è quella più giusta per dare una risposta efficiente al complesso problema del corretto smaltimento dei rifiuti."

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up