Il Comune di Grottaglie recupera 9 immobili nel Centro Storico In evidenza

Il Comune di Grottaglie partecipa al Bando relativo al "Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica" individuando nove immobili nel centro storico.

A dare la notizia è Francesco Donatelli, Assessore ai lavori pubblici e alla gestione e manutenzione di impianti e immobili che dichiara: "Sono soddisfatto di questo risultato, che ha consentito la candidatura del Comune di Grottaglie al finanziamento di € 382.348,99 per il recupero di nove immobili di proprietà comunale, tutti ubicati nel centro storico. Bisogna dare atto al costante impegno, svolto in pieno mese di agosto, dell'Area Tecnica, con la collaborazione dell'ing. Salvatore Marangella. Questo intervento ha la finalità di individuare gli immobili di proprietà comunale nel centro storico che versano in uno stato di degrado per recuperarli ed assegnarli come alloggi di edilizia residenziale pubblica che si aggiungono ad un'altra dozzina di alloggi, sempre ubicati nel centro storico, che nel recente passato sono stati recuperati ed assegnati".

E conclude: "L'obiettivo, è quello di ripopolare il Centro Storico, riqualificando il tessuto edilizio con lo scopo di migliorare la qualità abitativa ed insediativa attraverso il perseguimento di più elevati standard di vita così come previsto dal Piano di recupero del centro storico redatto dal prof. Pierluigi Cervellati."

Il Sindaco, avv. Ciro Alabrese, in merito all'argomento: "L'Amministrazione Comunale, attraverso la realizzazione del programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica intende perseguire l'obiettivo di favorire l'integrazione sociale e la riqualificazione degli immobili, quale concreta risposta per la risoluzione dei problemi legati sia al miglioramento del centro storico e per una sua maggiore vivibilità, sia al gravoso problema abitativo che affligge tante famiglie."

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up