Sistemazione delle strade interne all'abitato: avviate le procedure di gara

Sono state avviate, per la città di Grottaglie, le procedure di gara per la sistemazione delle strade interne all'abitato.

A dare la notizia è Francesco Donatelli, Assessore ai Lavori Pubblici e alla Viabilità.

L'assessore dichiara: "Il progetto, approvato dalla Giunta Comunale il 4 aprile 2014, è stato redatto dall'ing. Gaetano Cavallo, responsabile del settore Lavori Pubblici e validato dal Responsabile Unico del Procedimento geom. Davide Caputo. L'importo dei lavori di €. 514.000,00 è finanziato con la devoluzione delle economie di un precedente mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti. In particolare in questo progetto sono previsti i seguenti interventi: mettere in sicurezza alcune viabilità interne a causa del sollevamento del manto stradale provocato dalla presenza delle radici degli alberi di pino ed altre da risistemare superficialmente. E' previsto anche l'intervento riguardante la sistemazione dei marciapiedi, ovviamente, anche con l'abbattimento delle barriere architettoniche mediante la realizzazione di apposite rampe di collegamento poste in corrispondenza degli incroci stradali. Le strade individuate da mettere in sicurezza sono: viale dello Sport; via Aldo Moro nel tratto compreso tra viale dello Sport e via Don Luigi Sturzo; via Benedetto XV nel tratto compreso tra via Don Luigi Sturzo e viale dello Sport; via Gaspare Pignatelli. Un ulteriore intervento di messa in sicurezza della viabilità, interesserà la via Parri, nel tratto compreso tra via Gramsci e via Rizzotto. Infatti, su tale tratto stradale è stata prevista la realizzazione ex novo dei marciapiedi su entrambi i lati, al fine di consentire la normale percorribilità da parte dei pedoni. Per quanto attiene alla risistemazione superficiale di alcune viabilità interne all'abitato, si renderà necessario eseguire i lavori di fresatura del manto stradale e la ripavimentazione con tappetino di usura. Le viabilità da risistemare superficialmente sono le seguenti: via Modigliani da Don Sturzo a viale dello Sport, via Raffaello da Tiziano a Rodari, via Collodi da D'Aquino a Salgari, via Abruzzi da Ennio a Otranto, via Campania da Palermo a Lecce, via Lucania da Palermo a Foggia, via XXV Luglio da Radicchio verso l'esterno, via Ennio da Piazza IV Novembre a Diaz, viale dei Cipressi da piazza IV Novembre a termine cimitero, via Parri da Gramsci a Rodi, via Gramsci da Piazza San Ciro a Grandi, via Leonardo da Vinci, via Cantore da Lombardia a Gramsci".

"Naturalmente", conclude Donatelli, "questo progetto non è esaustivo delle necessità che servono alla città. Infatti nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2015/2017 è previsto un ulteriore intervento per la sistemazione delle strade interne ed esterne all'abitato".

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up