Scuola "Don Sturzo", Donatelli: "presto i lavori per ridurre l'inquinamento e risparmiare energia"

Nei giorni scorsi sono stati consegnati all'impresa "Pe.Ba. Costruzioni s.r.l." di Frattaminore (NA), i lavori di efficientamento energetico della Scuola Media Don Luigi Sturzo dell'importo di 700.000,00 euro, a totale carico dello Stato.

Il progetto, approvato dalla Giunta Comunale il 12.09.2013 è stato redatto dall'ing. Gaetano Cavallo, responsabile del settore Lavori Pubblici, con la collaborazione esterna dell'ing. Marcello Basile e validato dal Responsabile Unico del Procedimento geom. Davide Caputo. La direzione dei lavori è stata affidata all'ing. Marcello Basile.

A dare la notizia è Francesco Donatelli, Assessore ai Lavori Pubblici che dichiara: "Questo progetto ha la finalità di ottenere una riduzione dei consumi energetici, assicurando un Indice di Prestazione Energetica migliore di quella attuale con una passaggio di classe energetica da "G" ad "E". In particolare, i lavori previsti riguardano l'isolamento a cappotto delle murature esterne, l'isolamento del solaio di copertura, la sostituzione di tutti gli infissi esterni con altri in vetrocamera ed a taglio termico e la sostituzione dei corpi radianti in ghisa con termoconvettori. Il finanziamento di 700.000,00 euro, proposto dall'Assessorato Regionale al Diritto allo Studio, è a totale carico dello Stato riveniente dalla legge n. 98/2013, il cosiddetto "Decreto del Fare". I lavori partiranno nei prossimi giorni anche per evitare quanto più possibile l'interferenza con il calendario scolastico sulla base di intese con la dirigente scolastica della scuola e si concluderanno entro il mese di febbraio 2016. La realizzazione del progetto in questione, ha l'obiettivo di migliorare la qualità della vita degli studenti e degli operatori scolastici oltre a contribuire al risparmio della spesa di manutenzione energetica e a ridurre l'inquinamento degli impianti di climatizzazione".

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up