"Giù le mani dal nostro mare": Catena umana di M5S contro le trivellazioni nel Golfo di Taranto

Si è svolta ieri in località Cisanello (Marina di Lizzano) una manifestazione pacifica, guidata dal Movimento 5 Stelle, contro le trivellazioni nel Golfo di Taranto.

 

La dimostrazione, che ha avuto luogo direttamente in spiaggia, ha avuto la finalità di sensibilizzare gli abitanti del territorio in merito ad una questione che ha coinvolto a pieno i membri di M5S, ovvero quella degli scavi nel mar Ionio che porterebbero all'estrazione di petrolio. 

Il presidio ha voluto organizzare una catena umana al grido di "Giù le mani dal nostro mare" costituita dai vari bagnanti, con l'intento simbolico di ostacolare la costruzione delle  piattaforme petrolifere per le trivellazioni.

La manifestzione inoltre era volta al raccoglimento di firme, per supportare la causa, di una petizione indotta proprio dal Movimento 5 Stelle, che sottolinea gli effetti dannosi che ciò provocherebbe all'ambiente ed al settore del commercio locale, ricordando il celebre disastro della piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico di qualche anno fa.

Davide Bromo

Ho visto un posto riservato ai sognatori, non ho in mente qualcosa di concreto, ho solo parole da spendere e immagini con cui giocare. Non mi interessa la realtà, vivo per viverre, chiudo gli occhi per immaginare.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up