Fasano: 21 e 22 marzo Borgo San Marco apre le sue porte

Sabato 21 e domenica 22 marzo il Borgo San Marco, posto immerso tra olivi millenari, vicino la Valle d'Itria a due km dal mare, situato a Fasano nel brindisino, apre le sue porte alle Giornate FAI di Primavera.

 

Il Borgo inserito, per le sue testimonianze storiche ancora visibili, tra i luoghi FAI  (Fondo Ambiente Italiano) per le due giornate stabilite sarà fruibile durante le ore (10.00 – 13.00 / 16.00 – 18.00) in cui vi sarà inoltre una degustazione di prodotti tipici e l'esibizione di un concerto bandistico. Le Giornate FAI di Primavera sono l'evento più importante organizzato dal FAI che spalanca le porte di tantissimi luoghi in tutta Italia per far conoscere e amare i tesori d'arte e natura del nostro Paese.

Tra la campagna più rigogliosa e l'azzurro del mare, sorge Borgo San Marco, un incantevole borgo ristrutturato grazie alle amorevoli cure della famiglia Amati. La fortezza, anticamente insediamento di monaci bizantini (cui la masseria conserva ancora il prezioso passaggio nei suoi insediamenti rupestri in grotta, con meravigliosi affreschi restaurati recentemente) e successivamente presidio dei Cavalieri di Malta, dal '700 masseria si è opposta alla brezza del maestrale.

Attualmente la masseria Borgo San Marco è il luogo perfetto per rilassarsi e abbandonarsi al riposo, tra il profumo degli agrumi e di altre essenze mediterranee: dispone infatti di 18 suite tutte molto ampie e confortevoli, curate in ogni dettaglio, con aria condizionata, frigo bar e Tv. Le cromie accese dei muri, a contrasto con il bianco calce esterno, richiamano la terra, il sole, il fuoco e l'acqua.

Ogni suite fresca, luminosa e ben curata è contrassegnata da nomi particolari e adatti alla fortezza stessa: Fornaio, Falco, Volpe, Cocchiere, Pastore e Don Ferdinando contenente una piccola vasca scavata nel pavimento, proprio ai bordi del letto. Altre suite, al piano nobile, sono arredate con mobili di famiglia; la maggior parte hanno nicchie, archi, alti soffitti, arredi ridotti al minimo e si affacciano su "giardini segreti".

Un incantevole centro relax, fitness room, un accogliente ristorante che propone ricette della migliore tradizione culinaria pugliese, bar/smoking room e una graziosa sala convegni/cinema (intitolata al grande maestro Robert Farber che, nel 2013, scelse come cornice ideale proprio questo luogo incantevole) questi sono alcuni dei tanti servizi che il Borgo mette a disposizione dei suoi ospiti. Molti personaggi famosi hanno scelto questo posto per trascorrere le loro vaccene pugliesi e immergersi nelle acque cristalline intorno al Salento.

Scrittori e registi si sono abbandonati ai loro pensieri e hanno girato scene dei loro film. In tanti ne sono rimasti ammaliati, come testimonia il grande libro dei ricordi. Tra questi la famiglia Amati, che ha fatto della masseria Borgo San Marco una vera e propria scelta di vita. Inoltre, in occasione del Bif&st cinematografico che si svolgerà a Bari nei prossimi giorni, il Borgo offrirà un aperitivo-degustazione a registri, attori e operatori del settore cinematografico.

Le visite al Borgo San Marco guidate sono a cura di Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® di Fasano: Istituto Istruzione Secondaria "Leonardo Da Vinci" e Istituto Istruzione Secondaria "G. Salvemini". (info: 080/4395757)

Info e contatti:
Contrada Sant'Angelo, 33 72015 Fasano (BR)
Tel./Fax + 39 080/4395757 - 3342002096
www.borgosanmarco.it; [email protected]

Marialucia Magazzino

E' così difficile descrivere ciò che si sente quando si sente che si esiste veramente, e che l'anima è un'entità reale, che non so quali sono le parole umane con cui possa definirlo.

Fernando Pessoa

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up