Predatori nella zona di Taranto, allevatori in crisi

Circa 20 allevatori della Provincia di Taranto, che hanno subito alcune decimazioni del loro bestiame hanno partecipato, ieri, ad un convegno (organizzato dal Consigliere Provinciale Pino Pulito) sull'emergenza lupi in zona Murgia.

Presenti anche alcuni esponenti del Corpo forestale dello Stato, della Regione Puglia e dell'università. Gli allevatori hanno esposto le difficoltà che stanno vivendo: economiche e dal punto di vista della sicurezza. I numerosi animali sbranati (ormai all'ordine del giorno) stanno lasciando le piccole aziende del territorio in una situazione di crisi. Occorrerebbero più sovvenzionamenti da parte della Regione Puglia la quale chiede, dal canto suo, che si approfondisca di più la tematica.

Il convegno si è chiuso con qualche consiglio utile agli allevatori, per prevenire e reprimere questo problema: elettrificare i recinti, magari a bassa tensione, capaci di prevenire l'ingresso di predatori e ricoverare, di notte, gli animali in stalle o strutture simili che dovrebbero a loro volta essere protette da cani (es. il pastore abruzzese). Ma questi interventi richiedono una spesa. Gli allevatori, potranno permetterseli? inoltre, il lupo è una specie protetta.

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up