Logo
Stampa questa pagina

Occhio alle oliere illegali nei nostri ristoranti e trattorie

Puglia, Regione produttrice di straordinari oli di oliva e terra di buona cucina. 

E' entrata in vigore, da pochi giorni, la Legge Europea 2013 bis, art. 18 che modifica alcuni articoli della Legge n. 9/2013 riguardante "Norme sulla qualità e la trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini" e in particolare modifica l'art. 7 che stabilisce specifiche disposizioni sulla presentazione degli oli di oliva nei pubblici esercizi. Con questo nuovo provvedimento viene confermato il sistema delle cosiddette "bottigliette anti rabbocco" per gli oli presentati ai clienti al tavolo e vengono introdotte sanzioni per chi non lo rispetta. Le nuove prescrizioni prevedono che "il termine minimo di conservazione entro il quale gli oli di oliva vergini conservano le loro proprietà specifiche in adeguate condizioni di trattamento, il quale non può essere superiore a diciotto mesi dalla data di imbottigliamento, va indicato con la dicitura «da consumarsi preferibilmente entro» seguita dalla data", e "gli oli di oliva vergini proposti in confezioni nei pubblici esercizi, fatti salvi gli usi di cucina e di preparazione dei pasti, devono essere presentati in contenitori etichettati conformemente alla normativa vigente, forniti di idoneo dispositivo di chiusura in modo che il contenuto non possa essere modificato senza che la confezione sia aperta o alterata e provvisti di un sistema di protezione che non ne permetta il riutilizzo dopo l'esaurimento del contenuto originale indicato nell'etichetta". La violazione della nuova normativa, costerà al titolare del pubblico esercizio una sanzione amministrativa da € 1.000 a € 8.000 e la confisca del prodotto. Nei nostri ristoranti e trattorie fate attenzione che l'olio non sia, quindi, contenuto nelle vecchie oliere riutilizzabili.

Ultima modifica ilSabato, 06 Dicembre 2014 13:02
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Progetto realizzato da Cinetyk. Tutti i diritti riservati.