Aeroporto Arlotta: Torna il tema dei voli civili

Il consigliere comunale Donatelli chiede un incontro con la Regione e Aeroporti di Puglia
Approvato in aula all'unanimità un ordine del giorno su sviluppo integrato e voli civili

 

Lo scorso 8 settembre il Consiglio Comunale di Grottaglie ha approvato all'unanimità un ordine del Giorno sul tema Aeroporto Marcello Arlotta presentato e sottoscritto come primo firmatario dal consigliere comunale Francesco Donatelli.
Si tratta in sostanza di un documento che prova a richiamare ancora una volta l'attenzione su una questione antica che attiene le vocazioni di uno scalo che continua a non scartare assolutamente la possibilità di attivazione di voli civili e la possibilità di una integrazione dello stesso con il modello di sviluppo del territorio.
Chiediamo, insomma - spiega Donatelli - che la Regione Puglia e Aeroporti di Puglia di dettagliare al massimo il core business pensato per l'aeroporto di Grottaglie e di dare sostanza alle proposte di variante contenute nel Piano di Sviluppo Strategico tese a mettere a sistema le aree industriali artigianali della nostra cittadina con quelle previste nella pianificazione dell'area aeroportuale.
A tal proposito Donatelli avrebbe anche richiesto, come da ordine del giorno, la convocazione di una riunione specifica con il responsabile delle politiche dei trasporti regionali, l'Assessore Giovanni Giannini e l'AU di Aeroporti di Puglia, Giuseppe Acierno.
Ai fini di una maggiore comprensione degli atti posti in essere giriamo alla stampa il testo integrale dell'ordine del giorno approvato nella seduta dello scorso 8 ottobre.

Premesso che il Consiglio Comunale di Grottaglie:

-nella seduta del 17.02.2014, nel prendere atto della proposta di Piano di Sviluppo Strategico dell'Aeroporto di Grottaglie-Taranto presentato dalla Regione Puglia, formulava alcune proposte di variante tese a mettere a sistema le aree industriali artigianali con quelle previste nella pianificazione dell'area aeroportuale;

-nella seduta del 04.03.2014 approvò, a voti unanimi, un ordine del giorno sulle problematiche dell'aeroporto di Grottaglie con cui, tra l'altro, chiedeva ad "Aeroporti di Puglia" di rendere fruibile, da subito, l'Aeroporto di Grottaglie-Taranto rendendolo disponibile anche a richiesta di operatori privati, al pari degli altri aeroporti civili regionali, oltre a promuovere ogni azione utile ad attivare vettori italiani o comunitari.

Preso atto che, né da parte dell'assessorato regionale ai trasporti, né da parte di Aeroporti di Puglia siano giunte informazioni riguardo agli impegni con le due deliberazioni del Consiglio Comunale

Il consiglio impegna il Sindaco a chiedere con urgenza un incontro all'Assessore ai Trasporti della Regione Puglia e all'amministratore unico di Aeroporti di Puglia per verificare lo stato dei lavori riguardanti l'area aeroportuale e per sapere quali sono le azioni messe in atto da Aeroporti di Puglia allo scopo di consentire anche i voli passeggeri presso l'aeroporto "Arlotta" di Grottaglie.

Ultima modifica ilMartedì, 14 Ottobre 2014 13:19
Davide Bromo

Ho visto un posto riservato ai sognatori, non ho in mente qualcosa di concreto, ho solo parole da spendere e immagini con cui giocare. Non mi interessa la realtà, vivo per viverre, chiudo gli occhi per immaginare.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up