Stridolio di unghie - Grottaglie ai tempi del randagismo In evidenza

Arf, la mia vita da cani. Tutto il giorno su una strada, merita un po di rispetto la mia vita? Il pelo mi tiene al caldo, ma le unghie stridono. Le unghie stridono perchè sono sempre più lunghe, le zampe fanno male perchè sono sempre più vecchio, invecchio e quindi non cammino, non cammino quindi avrò fame, il branco non è solidale con me, sono solo un randagio su una strada trafficata.

Grottaglie ai tempi del randagismo. Triste situazione per i vari gruppi di cani che affollano la nostra città. I servizi? Naturalmente inesistenti. Facciamo il punto della situazione.

Il nostro "canile" non ha alcuna funzione effettiva. Smantellato smette di esistere, non ve ne è necessità. Eppure il fenomeno del randagismo a Grottaglie è diffuso a macchia d' olio. 

Monticello - Le famose "case bianche" sono da anni prese di mira da branchi fissi di cani che trovano l' appoggio del cibo che la gente gli rifornisce.

Viale Ariosto - Le traverse che ruotano attorno alla scuola dell' infanzia ospitano un folto gruppo di randagi, anche a rischio e pericolo dei bambini che ogni giorno si recano accompagnati a scuola.

Viale Mattetotti - Neanche sul nostro "viale" principale la situazione è molto migliore, le mattinate in cui la gente va in giro da solo sono insostenibili, anche qui un branco lo presiede stabilmente.

Zona stadio D' Amuri - Un altro esempio di non curanza anche qui, un gruppo nutrito di cani trova riparo con il cibo che la gente gli fornisce.

Sono solo alcuni esempi di randagismo nel nostro paese. Giusto tutto questo per la sicurezza dei cittadini? Giusto tutto questo per la vita di un cane? A Grottaglie nessuno pare curarsi del problema. Sarà perchè sono organizzate sfilate di moda per gli amici a quattro zampe, ma poi dei randagi chi se ne cura? Un canile garantirebbe la certezza di un alloggio con cui ripararsi ed un cibo sicuro, ne scaturirebbe una città più pulita, una città più civile ed anche una città più sicura.

Arf, la mia vita da cani avrà ancora un seguto? Speriamo di passare questo inverno. Sarà gelido? Le unghie stridono...

Ultima modifica ilVenerdì, 05 Settembre 2014 14:08
Davide Bromo

Ho visto un posto riservato ai sognatori, non ho in mente qualcosa di concreto, ho solo parole da spendere e immagini con cui giocare. Non mi interessa la realtà, vivo per viverre, chiudo gli occhi per immaginare.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up