Logo
Stampa questa pagina

San Giorgio Jonico sempre più vicina al "porta a porta"

Inizate a San Giorgio Jonico, le prime procedure per la raccolta differenziata "porta a porta" che partirà il prossimo 15 Settembre. Il comune ha collocato in tutto il paese delle pattumelle per la raccolta dei rifiuti e ha inoltre incaricato un gruppo di operatrici a distribuire brochure contenti tutte le spiegazioni necessarie al corretto svolgimento della raccolta dei rifiuti.
E' possibile già dal 22 Luglio il ritiro dei contenitori di plastica (uno color marrone per l'umido e uno grigio per il secco residuo non riciclabile) che proseguirà fino al 29 Agosto, presso la Scuola Media Pascoli, la Scuola Elementare Nesca e l'ex Mercato Coperto (dal lato di via Monfalcone) dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 17 alle ore 19.

La distribuzione delle pattumelle presso i centri incaricati è stata disposta in base alla via della propria residenza, ovvero i residenti della zona A si rivolgeranno alla Scuola Media Pascoli, i residenti della zona B alla Scuola Elementare Nesca e i residenti della zona C all'ex Mercato Coperto di piazza Kennedy.

Il sindaco Giorgio Grimaldi, entustiasta annuncia che da Settembre avrà inizio la "svolta epocale" per San Giorgio Jonico in fatto di raccolta differenziata dei rifiuti e fiducioso crede nell'impegno che metterà ogni singolo cittadino nel rispetto dell'ambiente in cui noi tutti viviamo.

Grazie all'avvio delle prime procedure per la raccolta differenziata in paese sono stati eliminati tutti i cassonetti presenti, a eccezione di quelli blu per la raccolta del vetro e dei metalli e quelli gialli per gli indumenti usati. Carta e plastica verranno raccolti in sacchi di colore giallo e bianco invece l'umido deve essere collocato nelle pattumelle che le famiglia potranno ritirare gratuitamente e che posizioneranno dinanzi la propria abitazione, precisamente sul marciapiede, dalle ore 20 della sera prima fino alle 6 del giorno di raccolta.

Sono disponibili, per chi ne fa richiesta, anche le compostiere domestiche per la trasformazione degli scarti organici in concime che verranno poi trasportati presso l'isola Ecologica che sarà aperta entro l'anno.
Tutto ciò che non rientra nella raccolta, come sfalci di potature e quant'altro potrà essere ritirato a domicilio chiamando il numero verde 800 801020.

Ultima modifica ilGiovedì, 24 Luglio 2014 15:08
Marialucia Magazzino

E' così difficile descrivere ciò che si sente quando si sente che si esiste veramente, e che l'anima è un'entità reale, che non so quali sono le parole umane con cui possa definirlo.

Fernando Pessoa

Email: [email protected]

Progetto realizzato da Cinetyk. Tutti i diritti riservati.