Un monumento caduto

Grottaglie, è come tutte le città d'Italia ormai, preda di atti vandalici e di una crisi sociale senza precedenti; la soluzione per questa situazione drammatica è troppo complicata e sarà una lotta duratura. Ma tutto ciò rende posti come aree pubbliche o monumenti, luoghi di decadimento ed abbandono.

Spesso, a causa di questo momento storico nel quale viviamo, dove per divertimento la proprietà pubblica viene deturpata, scritta con vernice spray(da non confondere con la "Street Art") e tanto altro. E' normale vedere come a difesa della proprietà pubblica l'unica soluzione, capace di preservarla, sia chiuderla al pubblico accesso. Ed è proprio il caso del monumento ai caduti presente nel Comune di Grottaglie. Visto il serio rischio, è stato semplice e preferibile chiudere l'accesso ai cittadini. Tuttavia anche se la soluzione, condivisibile o meno che sia , l'ha preservato tutt'oggi da eventuali danni, rimane sconcertante la chiusura. Non è possibile, che la storia di un paese, dei suoi abitanti, di chi si è mosso a protezione della sua nazione e famiglia, sia lasciata chiusa.Questo ricordo è stato reso monumento ,affinché tutti possano ricordare il sacrificio di molti durante la guerra. Ancora una volta è indignante come una società che si definisca evoluta, sia così poco evoluta da lasciare prevalere "l'uomo primitivo che è nei suoi geni" invece di prendere possesso delle sue origini coscientemente. Forse, non tutti sanno che quel monumento è stato costruito con il sangue dei nostri avi, affinché oggi potessimo vivere in una società libera. Della quale in molte situazioni come questa, bisognerebbe vergognarsi.

Ultima modifica ilVenerdì, 16 Maggio 2014 15:36
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up