Roba di Sangue In evidenza




Ieri, 4 maggio 2013, Angelo Milano ha presentato la Collezione Sangue Primavera-Estate 2013, in un'atmosfera privata, semplice e buona musica.
Uno spirito artistico, basta pensare al Fame Festival, la street art con grandi artisti a livello mondiale, che dal 2006 porta Grottaglie nel Mondo e il Mondo a Grottaglie, l'evento più atteso di settembre. È arrivato il momento in cui  cimentarsi nella creazione di una linea di abbigliamento: t-shirts, costumi, felpe.
“Sangue nasce nell’aprile duemiladodici a Grottaglie, nel sud italia, in un laboratorio di stampa artigianale autocostruito e malconcio. è frutto dell’accordo fra l’ostinazione di una sola persona con l’inesperienza, l’improvvisazione, e la tolleranza – a volte ricerca – dell’errore”, afferma Angelo Milano.
Milano, con il suo Sangue, ha fatto parlare i muri, i pavimenti, le saracinesche, le linee delle pareti, la terra e il cielo riportandoli con fedeltà sui capi d'abbigliamento. In un contesto dove “il fare arte” perde senso, dove la moda detta dritte da seguire discutibili, Angelo Milano ha fatto da solo.
Sangue è un marchio prodotto in Puglia, nella culla di Studio Cromie, a Grottaglie, caratterizzato da un singolare metodo di stampa a mano su tessuto, in un laboratorio di serigrafia con telai. Il procedimento di stampa è articolato, ma non è lo stesso per tutti i supporti. Alcuni sono stampati da finiti, altri sono stampati a pezzi, prima di essere cuciti. Tecnicamente cambiano gli inchiostri e i telai.
Perché Sangue? Forse perché a “buttare sangue” è lui stesso lavorando nel suo laboratorio, no limitandosi, stampando anche cartoline originali.
La collezione, nonostante il suo spirito artistico e libero, viene distribuita in tutta Italia e in vari punti vendita a Parigi, Tokio e New York. È stato, inoltre, creato un video “La bellezza dietro l'angolo”, che ha avuto molto successo, oltre ad aver partecipato a Capsule, una delle maggiori fiere per la moda contemporanea.
Milano ha anticipato l'ispirazione per il prossimo autunno-inverno 2013 nel quale si discosterà radicalmente dalla precedente collezione per affacciarsi ad un mondo astratto composto di ripetizioni di oggetti rubati dall'orto o dalla cassetta degli attrezzi.
“Le cose mi riescono meglio se devo finirle entro ieri”, afferma Milano.
Visitate la pagina Facebook, Sangue https://www.facebook.com/robadisangue; o il sito www.robadisangue.com.

Ultima modifica ilDomenica, 05 Maggio 2013 22:46
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up