Vino e' Musica per 20mila persone In evidenza

 

Radiodervish, vino, ceramica, musica in ogni angolo, cibo tipico, una marea di presenze. Cosa vi fa pensare?
Vino è Musica. Due tipicità, due caratteristiche da fiore all'occhiello per i grottagliesi tutti.
 
Ida, Enza e Luigi e tutto lo staff di Intersezioni, hanno unito tradizione, enogastronomia e musica, creando una bomba culturale senza pari.
Infatti, sabato 4 agosto,  con tanti applausi, Grottaglie (TA) ha chiuso il sipario la manifestazione enogastronomica pugliese con oltre 20mila visitatori, successone per Vino è Musica.
 
La serata ha avuto inizio con l'inaugurazione presso Casa Vestita con la mostra “Festa grande”, aperta fino al 9 settembre.
 
È “Il cammino dell’arte, l’incontro dei sapori”.
Oltre 20mila visitatori hanno potuto apprezzare le eccellenze vinicole e i prodotti tipici del territorio corredate  da varie performance artistiche.  
Una vera e propria fiera del sapore e della cultura che ha visto protagonisti 18 aziende produttrici pugliesi, circa 80 giovani artisti del territorio e 27 eventi itineranti.
 
“Un’iniziativa  che ha visto una partecipazione qualificata e numerosa di persone che hanno potuto conoscere la tradizione enogastronomica e artistica  pugliese.
“Vorrei ringraziare – dichiara l’Associazione Intersezioni -  tutte le cantine, gli artisti, i ceramisti, i partner e i ragazzi perché senza la loro assidua e importante collaborazione non avremo mai raggiunto un successo così grande, testimonianza che Vino è Musica ha ogni anno prospettive di crescita ed è una formula vincente a favore di tutto il territorio. Un grazie anche al Consorzio di Valorizzazione turistico ambientale dell’area di Përmet e dei suoi prodotti tipici, il progetto del Cesvi che ha portato una ventata di novità in questa edizione”.
 
“Festa Grande – concludono Simone Mirto e Mimmo Vestita curatori della mostra - ha inaugurato la fortunata manifestazione Vino è Musica con un omaggio al  variegato mondo delle feste patronali. La mostra resterà aperta fino al 9 settembre dalle 18 alle 23”.
La manifestazione gr
I radiodervish, con la voce ipnotica e soave di Nabil, hanno incantato e fatto sognare tutti. Melodie orientali, legami con un Oriente poi non tanto lontano da noi che, con le loro contaminazioni musicali, hanno reso ancora più suggestiva la serata.
 
La rassegna è stata promossa dall’Associazione Intersezioni, con il contributo dall’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia e dal Comune di Grottaglie.
 
Appuntamento all'anno prossimo.
Ultima modifica ilLunedì, 06 Agosto 2012 18:52
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up