Z-New, a Grottaglie i nuovi suoni della musica italiana

Allo Zoelogic di Grottaglie (wine bar sito in via Vittorio Emanuele II, 17 - centro storico) nel mese di maggio c'è Z-NEW, una rassegna con quattro tra le più interessanti e moderne band italiane dal piglio internazionale.


Si parte domani sera, mercoledì 4 maggio 2016, con gli Inude (pop), per proseguire poi con Matilde Davoli (dream pop), Yombe (tropical electro) eFlowers or Razorwire (chillwave).

Quattro concerti, quattro progetti in cui l'elettronica la farà da padrona, inseguendo le sue infinite diramazioni: ‎ambient‬, ‎dreampop‬, ‎indie‬, ‎tropical‬, ‎electro‬, ‎synthpop‬, ‎frenchhouse‬ ‪e ‎chillwave.

Gli Inude sono un duo elettronico nato nel 2014 in provincia di Lecce, formato da Giacomo Greco e Flavio Paglialunga. Il loro stile è un mix variegato di generi, frutto di diverse esperienze musicali ed ascolti differenti, ma complementari tra loro. Un sound costituito dall'uso di tappeti sonori e loop di batterie elettroniche miste a percussioni e un utilizzo accurato di archi. Dal loro debutto live nell'estate 2015, hanno condiviso diversi palchi con artisti del calibro di Skin, Venetian Snares, Phon_o, Is Tropical, Populous, Drink To Me, Capibara, His Clancyness.

Prossimi appuntamenti: Matilde Davoli (12 maggio) leccese, prossima ospite del Primavera Sound di Barcellona, uno tra i più importanti festival europei. Yombe (20 maggio), napoletani tra ritmi tribali e synth pop. Per concludere Flowers or Razorwire (26 maggio), quintetto pugliese, concentrato di french house, tropical e chillwave.

La direzione artistica è di Franz Lenti.
In collaborazione con Pelagonia Eventi.

Ingresso gratuito.
Start ore 22.00

Infoline: 39 327-7835003

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up