Pascaredda Spring Festival 2016 a Torre Regina Giovanna

Pascaredda Spring Festival 2016 a Torre Regina Giovanna: a disposizione navette da San Michele Salentino, Francavilla, Grottaglie, San Giorgio, Monteiasi, Taranto, San Marzano, Sava, Fragagnano.

"Nel bel mezzo dell'inverno ho infine imparato che vi era in me un'invincibile estate". < Albert Camus >

▽ BACCATANI MAIN STAGE)

- Folkabbestia - La Municipàl - HEADLINER TBA

▽ BEAT HOTEL)

☀ Transition LAB
- Limo - Buck - Joyfull Family - Jako Live
- Alfredo Caforio - Antonio Passero - SPECIAL GUEST TBA

▽ MOTEL REGINA)

☀ BLOW UP PARTY
- Carl Osce B2B Andrè The Gaws - Joe Stepper
- Haze - Spike - Yazukv - SPECIAL GUEST TBA
- Upgrade Staff

▽ THE ROCK)

☀ Panic Rock - GUEST TBA

▽ SUNSET SQUARE)

☀ SALENTO FUN PARK
- NUCK - Weaze - SensiSmoka - FIRE BURN SOUND
- SPECIAL GUEST TBA

To be continued.

Torre Regina Giovanna è un organismo complesso in continua evoluzione e i cervelli che guidano lo sgangherato carrozzone non si sono mai fermati ne tantomeno appiattiti.
Quest'anno il processo creativo subisce una ulteriore accelerazione, e lancia il Pascaredda Spring Festival.
Dopo le "Pasquette Wave" degli ultimi anni, durante le quali in migliaia hanno affollato la contrada, da quest'anno ci sarà un festival vero e proprio, di concezione europea, con lo spazio ancora più allargato, allestito e curato per soddisfare un pubblico trasversale sia per età, che per approccio (vitae).
Ed allora ecco apparire un tendone da circo in mezzo al grano, con spettacoli per grandi e piccini, onirici stages musicali per tutti i gusti, spazi attrezzati per campeggi e picnic, mercatini, installazioni, performance ed informance; il tutto volto ad un unico ed inequivocabile messaggio: peace, love and respect, perché su certe cose a Torre Regina rimaniamo all'antica.

Gabriele Palumbo

"Non sono quasi mai serio, e sono sempre troppo serio. Troppo profondo, troppo superficiale. Troppo sensibile, troppo freddo di cuore. Io sono come un insieme di paradossi." — Ferdinand de Saussure

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up