Medimex 2015: donpasta e Vino è Musica insieme per il Food Sound System Corner

Continua la collaborazione tra donpasta e il Medimex, il salone dell'innovazione musicale promosso da Puglia Sounds che si terrà dal 29 al 31 ottobre alla Fiera del Levante di Bari. Anche quest'anno - dopo il grande successo delle scorse edizioni - torna infatti il Food Sound System Corner, un modo musicale e conviviale per chiudere la giornata dedicata agli incontri e alla fiera in attesa degli showcase serali.


Giovedì 29 e venerdì 30 ottobre dalle 19 nell'area ristorante del Medimex il dj, economista, appassionato di gastronomia con i suoi fornelli e vinili inviterà artisti, giornalisti e curiosi a degustare prelibatezze gastronomiche e enologiche della Puglia. Fruttuosa la collaborazione con la rassegna "Vino è Musica" di Grottaglie che si occuperà della parte enologica insieme alle aziende vitivinicole che hanno partecipato alla sesta edizione e alla Cantina Le Grotte di Apricena. Donpasta sul palco usa vinili e pentole contemporaneamente, mixer e minipimer per frullare musica e veloutés. Una consolle, un piano da cucina, fornelli e vinili, coltelli e Technics 1200 si sporcano a vicenda con buone vibes e farina, tenera e di grano duro per l'insostituibile "Imperia" a manovella che sforna tagliatelle. È una performance multimediale dedicate e ispirata alla cucina pugliese, in cui ci si lascia andare alla emozione del cibo, ai suoi profumi, colori, le sue forme, i suoi aromi. Il dj set è speziato di sonorità del mondo intero, tra il funk, il reggae, il Sud America e la Londra meticcia. Profumi di cioccolata e caldo soul.
Donpasta è un dj, economista, appassionato di gastronomia. Per il New York Times, "uno (e per certi versi unico) dei più inventivi attivisti del cibo". Il suo primo progetto, "Food sound system" è divenuto un libro, edito da Kowalski, e uno spettacolo multimediale, in tournée in giro per il mondo da ormai dieci anni. A questo ha fatto seguito nel 2009 "Wine Sound System" sempre edito da Kowalski, tradotto anche in francese dal marzo 2011. Nel febbraio 2013 è stato pubblicato il suo terzo libro: La Parmigiana e la Rivoluzione. Nel 2014 infine Artusi Remix (mondadori). Collabora tra gli altri con Paolo Fresu, David Riondino, Daniele di Bonaventura. Scrive regolarmente per Slow Food, Repubblica, Left Avvenimenti e collabora con Smemoranda, Alias, Fooding, l'Università del Gusto di Slow Food, CasArtusi e Cultura gastronomica. Organizza a Roma il Festival Soul Food con Terreni Fertili e a Toulouse, dove vive, l'Academie des Cuisines Metisses. Lavora attualmente sul progetto Artusi Remix con Casartusi, sulla cucina popolare italiana.
C'è una sorta di identità tra il vino e la musica...c'è musica da assaporare come il vino, e c'è vino che è una melodia di sapori. Con questo spirito da 6 anni, tra la fine di luglio e l'inizio di agosto, va in scena in uno scenario unico al mondo, quale quello del "Quartiere delle Ceramiche" di Grottaglie, Vino è...Musica, l'iniziativa "eno-culturale" che mette insieme in due splendide serate d'estate il meglio del made in Puglia: dai prodotti enogastronomici all'arte, alla cultura, allo spettacolo. Ma soprattutto musica, quella live, in acustico, autoprodotta, delle migliori band del panorama musicale pugliese.

Gabriele Palumbo

"Non sono quasi mai serio, e sono sempre troppo serio. Troppo profondo, troppo superficiale. Troppo sensibile, troppo freddo di cuore. Io sono come un insieme di paradossi." — Ferdinand de Saussure

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up