Prima serata del "Corto Sordi" a Grottaglie

Prima serata del "Corto Sordi", venerdì 17 luglio 2015, nell'atrio della scuola E. De Amicis a Grottaglie, con lo spettacolo del magistrato Salvatore Cosentino "Un diritto.. messo di traverso.Il giurista nell'arte".

La serata, dopo il benvenuto del Dott. Ciro Petrarulo, promotore del concorso insieme allo Staff artistico composta dal regista Alfredo Traversa e dall'attrice Raffaella Caso, ha ospitato il magistrato Salvatore Cosentino che con il suo spettacolo per più di un'ora e mezza ha saputo polarizzare l'attenzione del pubblico. L'uomo al centro della narrazione, trascurato e ridotto ad un numero o ad una entità di poco conto. Ironia sottile su mondo giuridico ed istituzionale, attento ad evidenziare il rapporto sempre troppo distante tra legge e cittadini, frasi cervellotiche con termini e giochi di parole spesso incomprensibili, retaggio di un mondo che ha mantenuto sempre questo distacco. Ed invece il Magistrato Cosentino, con monologhi, canzoni, immagini e duetti musicali ha saputo raccontare e mettere a nudo queste contraddizioni. A fianco del magistrato la pianista, compositrice, cantante, docente Carla Petrachi una raffinata musicista che ha saputo dare con la sua magica voce un tocco di freschezza ed emozione nella calda serata di venerdì.
Oggi la serata finale con la proiezione dei corti e la consegna del premio alla carriera per il doppiaggio all'attrice, doppiatrice Rita Savagnone. A presentare la serata Mingo De Pasquale e Daniela Mazzacane, inizio ore 20:45.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up