Al Castello Episcopio di Grottaglie si è svolto il IX Festival dell'Arte Russa

Dal 16 al 21 Maggio torna il "Festival dell'Arte Russa a Bari - Giardino Estivo delle Arti", manifestazione culturale promossa e organizzata dal CESVIR (Centro Economia e Sviluppo Italo Russo), in collaborazione con il Comune di Bari, la Regione Puglia, il Ministero della Cultura della Federazione Russa e la Direzione dei Programmi internazionali. Il Festival si è annoverato tra gli eventi più importanti del "Maggio Barese". Anche la IX Edizione si presenta con un ricco programma d'iniziative e incontri con artisti di fama internazionale della Federazione russa.

Porte aperte a mostre, concerti, balli e rassegne cinematografiche, appuntamenti che tingeranno dei colori della Russia il Portico del Pellegrino, il Teatro Forma, le Aule del Palazzo "Ex Posta", la Sala delle Muse del Circolo Unione di Bari, l'incantevole Piazza di Polignano a M. e le suggestive Grotte di Castellana. In occasione della tappa grottagliese del Festival, che si è svolto per la prima volta ieri domenica 17 Maggio 2015 alle ore 20:30 presso il Castello Episcopio, il celebre Canzoniere dei Pizzicati int'allù Core CJS, in formazione Traditional, ha avuto l'onore di rendere omaggio agli artisti russi, i gruppi folkloristici "Ulger" e "Kÿn Suzy" della Repubblica di Khakassia, restituendo musicalmente la meravigliosa accoglienza che la comunità moscovita ha riservato a loro per il Festival dell'Arte italiana a Mosca.

Cinzia Marangella

"Sometimes you just need to look at things from a little different perspective and you will see the world through new eyes.

A volte hai solo bisogno di guardare le cose da una prospettiva un po' diversa e vedrai il mondo con occhi nuovi"

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up