Sabato di musica live al Gabba Gabba con Gli Amanti

Sabato 9 maggio 2015 al Gabba Gabba Rock Club di Taranto (via Tre Fontane n.8, Lama) arrivano Gli Amanti. Musica dal vivo per una sera dedicata al cantautorato folk-rock made in Milano. Ad aprire il concerto il tarantino Remigio Furlanut. Subito dopo le esibizioni live, spazio al dj set. Ingresso 4 euro (incluso cicchetto a scelta o birra in bottiglia). 

Remigio Furlanut presenta Musica da Camerino: nel suo studio in cartongesso, poco più che un camerino, si autorizza a scrivere canzoni. Esse nascono da un'ambientazione sonora vicina al blues e al folk americano, nei testi una cruda ironia mal cela l'inguaribile speranza. Il fortunato incontro con l'etichetta discografica Invidia Records gli ha dato la possibilità di produrre l'Ep "Musica da Camerino" e diversi singoli.

Gli Amanti nascono nel 2011 a Milano dall'incontro di Domi Tinelli e Piero D'Aprile. Presto si unisce a loro Fabio Sanna, con cui registrano il primo EP omonimo del 2012. Recensito dalle più importanti riviste di settore e accolto positivamente dalla critica, il disco ha permesso alla band di esibirsi su alcuni dei palchi più importanti d'Italia, al fianco di artisti come Il Pan Del Diavolo, Green Like July, L'Officina della Camomilla, Paletti e Magellano.
Nel 2013 la formazione accoglie un nuovo elemento, il batterista Peppe Nisticò, con il quale inizia la pre-produzione del nuovo album Strade e Santi, uscito il 10 giugno per Universal Music Italia. Anticipato dal lyrics video Sul fondo di un bicchiere (video: youtube.com/sulfondodiunbicchiere) e dal singolo Cane (video: youtube.com/cane), il disco è stato registrato su nastro da Giacomo Garufi presso il Bonsai Studio di Luca Pellegrini a Orvieto.
Con Strade e Santi è come se Gli Amanti fossero tornati da un lunga avventura tra il mediterraneo, la metropoli, Parigi, Londra e il Quebec. Lì hanno incontrato gente e hanno vissuto le gioie, gli amori, le follie, ma anche la solitudine e gli addii. I baci sono diventati ricordi, le ferite cicatrici importanti e i desideri terre ancora da raggiungere. L'amore il mezzo di trasporto, i suoi protagonisti erranti viaggiatori. Tutto ciò diventa canzone, folk rock intenso e vibrante. Le cartoline e le foto smarrite in mare o in uno squallido bar, ma resta la musica.

Al termine del concerto, proiezioni di immagini su selezioni Alt Rock, Indie, Beat ed Electro, con Buzzerio & Dj Peg.
Le scelte artistiche di questa serata e la promozione sono state curate da MELT Musica Eventi Live Taranto.

Gabriele Palumbo

"Non sono quasi mai serio, e sono sempre troppo serio. Troppo profondo, troppo superficiale. Troppo sensibile, troppo freddo di cuore. Io sono come un insieme di paradossi." — Ferdinand de Saussure

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up