Logo
Stampa questa pagina

Torna il Medimex, il più grande evento sull'innovazione musicale

Torna per il quarto anno consecutivo Medimex, il salone dell'innovazione musicale, che quest'anno si svolgerà dal 30 ottobre all'1 novembre. Si tratta della più grande fiera musicale in Italia, punto di incontro tra addetti ai lavori, artisti (protagonisti anche di numerosi eventi dal vivo) e pubblico di appassionati.

Teatro del Medimex sarà ancora una volta la Fiera del Levate di Bari, una cittadella della musica di 8000mq con 4 palchi per la musica dal vivo, 6 sale per incontri, panel, presentazioni, un grande spazio espositivo tematico con oltre 100 espositori italiani ed internazionali, un'area innovazione, sale dedicate al networking e attività professionali con un fitto programma di oltre 100 appuntamenti.
Ancora più che nelle scorse edizioni la musica dal vivo sarà protagonista, con concerti di numerosi artisti italiani ed internazionali tra i quali Orchestra di Piazza Vittorio & Ginevra di Marco, Jack Savoretti, Brunori Sas, Mannarino, Plaza Francia, Cristina Donà e Diodato.
Numerosi gli Incontri d'Autore, nei quali gli artisti incontrano il pubblico, con Gino Paoli, Malika Ayane, Paolo Fresu, Giorgia, Brunori Sas, Entics (30 ottobre), Ivano Fossati, J-Ax, Manuel Agnelli, Renzo Rubino, Pierpaolo Capovilla (venerdì 31 ottobre), il Trio Fabi, Gazzè, Silvestri, Enzo Avitabile, Violetta e Michele Bravi (sabato 1 Novembre). In programma anche quest'anno (sabato 1 novembre) la cerimonia di premiazione dei premi Academy Medimex assegnati a Cesare Cremonini, Caparezza, Rocco Hunt, Levante e Vasco Rossi che al salone musicale presenterà (giovedì 30 ottobre in una conferenza riservata alla stampa) il nuovo disco in uscita a novembre.
Non mancheranno ovviamente panel, presentazioni e incontri che permetteranno al pubblico e agli operatori del settore di confrontarsi sui grandi temi del dibattito musicale, dal cambiamento della discografia all'analisi del mercato della musica dal vivo in Italia e delle nuove frontiere tra diritto d'autore e nuove tecnologie.
In programma anche appuntamenti specifici sui nuovi suoni del Mediterraneo con Mario Tronco, Nabil Salameh ed Enzo Avitabile, le relazioni possibili tra jazz e turismo con panel promossi da Europe Jazz Network, Associazione I-Jazz e Apulia Jazz Network e sul modello dei festival di musica elettronica con rappresentanti del festival Sonar e dei principali festival italiani tra i quali elita Design Week Festival, Club2Club e Robot Festival.

Gabriele Palumbo

"Non sono quasi mai serio, e sono sempre troppo serio. Troppo profondo, troppo superficiale. Troppo sensibile, troppo freddo di cuore. Io sono come un insieme di paradossi." — Ferdinand de Saussure

Email: [email protected]

Progetto realizzato da Cinetyk. Tutti i diritti riservati.