In Puglia tre mostre di Arnaldo Pomodoro

Le opere di Arnaldo Pomodoro sono in mostra in Puglia dal 9 luglio e sarà possibile visionarle ancora fino al 30 novembre, attraverso tre dei Castelli di Federico II di Svevia: il Castello Svevo di Bari, il Castel del Monte di Andria e il Castello Svevo di Trani.
In esposizione scettri, scudi, lance di luce, steli e le sere di Pomodoro, modelli contemporanei di emblemi antichi, che costituiscono un dialogo ideale con questi luoghi, simbolo dello straordinario connubio di potere e cultura espresso
dal'Imperatore Svevo. Le mostre sono patrocinate dalle città di Andria, Bari, Trani e Molfetta con la delegazione FAI di Bari.

Un evento espositivo senza precedenti in puglia, promosso dalla Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici della Puglia, dal Mibact e dalla Sporintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per province Bari, Barletta, Foggia, Molfetta e Trani con la collaborazione de Il Cigno GG Edizioni, Nova Apulia e lo Studio Copernico di Milano. 

Arnaldo Pomodoro nato nel 1926 a Montefeltro è uno scultore e orafo italiano. E' considerato uno dei più grandi scultori contemporanei italiani, molto noto e apprezzato anche all'estero. Le sue opere abbelliscono città importanti come Milano, Torino, Roma, Rimini, Pesaro, Terni, Tivoli, Belluno e ancora Copenaghen, Brisbane, Dublino, Los Angeles, in California, nel cortile della Pigna dei Musei Vaticani, nei maggiori musei mondiali nochè al Cremlino e all'ONU.

Ultima modifica ilLunedì, 25 Agosto 2014 11:48
Marialucia Magazzino

E' così difficile descrivere ciò che si sente quando si sente che si esiste veramente, e che l'anima è un'entità reale, che non so quali sono le parole umane con cui possa definirlo.

Fernando Pessoa

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up