Marialucia Santoro: "Fuego" in pista

La sua famiglia è composta dalla mamma Carmela, papà Giuseppe, il fratello Gianluca e due cani, Daphne ed Emma, che le salta continuamente addosso per attirare la sua attenzione ed avere le sue coccole. E poi la scuola (frequenta il liceo classico "Moscati" di Grottaglie), la palestra "Wellness center" di Tony Urselli dove viene seguita dalla zin Tita Zumba Piloxing e la scuola di danza " Alex Dance Accademy " di Alessandro Di Ponzio. Insomma, Marialucia Santoro è una teenager come altre, resa speciale però dal ballo. Dalla ZUMBA. Ed è già una campionessa Marialucia: ha partecipato ai campionati dello C.S.E.N, della M.S.P. e della F.I.D a Chianciano dai quali ne è uscita sempre vittoriosa. Scende in pista, si accendono i riflettori e da semplice ragazza "acqua e sapone" si trasforma in una piccola donna con il fuoco nelle vene. Fuoco si, perché per tutti quelli dell'ambiente, Marialucia è "fuego". Emana passione, calore, diventa un tutt'uno con la danza e con la musica. E chi la guarda entra nella sua dimensione, nota la sua gioia di vivere e la sua capacità di estraniarsi un po' dal mondo. Ci sono solo lei e la musica. Espressività nei movimenti perfetti, trucco curato, luce nei suoi bellissimi occhi azzurri. Poi le luci si spengono, le Giurie si riuniscono, valutano e dopo qualche ora danno il loro giudizio: Marialucia merita sempre il podio. Ultimamente ha partecipato al prestigioso concorso nazionale " Italian Talent Lab" ottenendo il primo premio assoluto. E poi medaglie, tante. I genitori, ovviamente la seguono, la supportano e l'accompagnano in ogni sua trasferta. Fieri. Parallelamente al seguire le proprie passioni bisogna anche studiare, è sempre bene formarsi e restare coi piedi per terra. Marialucia lo sa ed a settembre tornerà tra i banchi di scuola. Un altro talento della nostra città. "SUERTE" Marialucia! Ogni tuo successo, ogni piccola soddisfazione che illumina il tuo bellissimo viso, non può che renderci felici.

 

Ultima modifica ilVenerdì, 01 Agosto 2014 14:08
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up