Maria Lucia Spagnulo: passione per il Giappone

Statura minuta, frangetta alla moda, trucco semplice ed un po' orientale e tanto entusiasmo che le traspare dagli occhi quando inizia a parlare della sua grande passione, una passione nata quando era solo una bambina: il Giappone. Lei è Maria Lucia Spagnulo, una donna 28 enne capace,testarda e volenterosa. Una grottagliese che si dà da fare per raggiungere dei risultati, si impegna e sa che nella vita è inutile piangersi addosso. Sa che bisogna darsi un'opportunità, crearsela e crederci. Perché dalla vita c'è solo da imparare e niente è mai vano. Ha una figlia, Sophia , di quasi 8 anni, che segue la mamma in questa sua passione diventando un ulteriore sprone. Gli affetti giocano un ruolo importantissimo nelle scelte di ognuno di noi. Anche il supporto dei genitori, pur non essendo a volte necessario, è tuttavia un punto di forza in più perché dona la
serenità giusta per affrontare le cose. E da questo punto di vista Maria Lucia è fortunata. Supporto, fiducia ed anche un po' di ironia caratterizzano il suo rapporto soprattutto col papà. Primo fan della figlia, a volte scettico come è normale che sia. Il Giappone è un Paese complesso e imparare la loro lingua è tutt'altro che semplice. Soprattutto da
autodidatta. Maria Lucia infatti ha iniziato i suoi studi su internet, documentandosi e creandosi un suo piano di studi, controllando la grammatica, consultando i migliori testi ed eserciziari, e creandosi degli appunti personali. Una delle difficoltà incontrate è per esempio il fatto che i giapponesi scrivono con tre alfabeti, ma Maria Lucia non si è persa d'animo ed ha seguito comunque il suo percorso di studi. Consulta testi, vocabolari, ha contatti con gente che parla la lingua.
Insomma Maria Lucia ce l'ha fatta. Ultimamente ha sostenuto un esame di cinese (HSK) a Roma classificandosi al primo posto. La nostra città è piena di ragazzi attivi, intelligenti che purtroppo talvolta si lasciano prendere dallo sconforto. Terra non facile la nostra, verissimo, ma tentare non nuoce. Seguite i vostri sogni.
Lo dovete a voi stessi. Dove si arriverà non si può prevedere. Per ora possiamo
dirvi che Maria Lucia punta alla borsa di studio affinché possa acquistare il suo primo biglietto aereo per andare in Giappone. Il nostro augurio è che arriviate alla vostra meta. Coraggio. Forza Maria Lucia! Orgoglio Manga grottagliese.

Maria Lucia è una dei tanti ragazzi di Grottaglie che sta cercando di farcela. Se anche voi avete in mente dei nomi che meritano attenzione, o avete qualcosa da dire, contattate
la Redazione. Saremo ben felici di darvi voce.

Ultima modifica ilGiovedì, 24 Luglio 2014 15:58
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up