Il territorio Jonico come punto fermo del turismo

C'è un'altra Italia, quella del turismo verde e che guarda alla Puglia come nuova destinazione da scoprire. Proprio la zona di Taranto, patria degli itinerari emozionali del portale www.greenroad.it che ora coinvolgono anche Basilicata e Calabria, cerca di trasmettere un chiaro messaggio: il problema ambientale c'è ma è limitato e sotto controllo. Si volta pagina, quindi, e i risultati cominciano ad arrivare con pagine di quotidiani nazionali che ne parlano.


La strategia di marketing territoriale, nonché i percorsi di interesse, verranno illustrati nel corso della conferenza stampa di Giovedì 29 maggio, ore 10, IAT del castello aragonese a Taranto con la partecipazione di:

·Rocky Malatesta, direttore GAL Colline Joniche

·Maria Pia Ettorre, assessore alla Cultura del Comune di Grottaglie

·Angelo Palmisano, assessore al Marketing Territoriale del Comune di Ceglie Messapica

·Andrea Cometa, ideatore del portale www.lacittadelleceramiche.it (realizzato con fondi FESR).

In questo contesto di valore, infatti, si inserisce il ruolo potenzialmente strategico di Grottaglie e del Quartiere delle Ceramiche che, anche attraverso il nuovo portale, nonché con la nascita avvenuta pochi mesi fa del Consorzio dei Ceramisti guidato da Antonio La Grotta, diventerà sempre più fruibile per i turisti.

Ultima modifica ilLunedì, 26 Maggio 2014 16:04
Gabriele Palumbo

"Non sono quasi mai serio, e sono sempre troppo serio. Troppo profondo, troppo superficiale. Troppo sensibile, troppo freddo di cuore. Io sono come un insieme di paradossi." — Ferdinand de Saussure

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up