Santoro rinuncia all'indennità per un anno

Non una poltrona da occupare: ecco cosa ribadisce di non cercare, sul palco di piazza Principe di Piemonte, Michele Santoro.

Afferma di non voler gravare sul bilancio comunale, in quanto la sua passione per la politica e la volontà di amministrare Grottaglie non perseguono un secondo fine economico. "Devolverò l'intera indennità di Sindaco, che mi sarà riconosciuta il primo anno, alle fasce più deboli di Grottaglie. Non prenderò neanche un euro. Darò mandato di utilizzare le risorse destinate alla mia indennità per i servizi sociali primari destinati ai cittadini. Tutto certificato e in assoluta trasparenza", ha annunciato il candidato sindaco.

Ultima modifica ilGiovedì, 16 Giugno 2016 15:07
Lucia Motolese

Con la sua anima di piombo e midollo di ghiaccio

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up