Michele Santoro: "Fermerò il centrosinistra che vuole chiudere l’ospedale di Grottaglie"

Durante il convegno sul declassamento degli ospedali organizzato da Michele Santoro, entrambe le sale del comitato erano gremite di gente. Rappresentanti istituzionali, medici, operatori sanitari ma soprattutto cittadini hanno colto l'invito lanciato da Michele Santoro, candidato sindaco per il centrodestra e le liste civiche, per la partecipazione al convengo sul declassamento degli ospedali della provincia ionica tenutosi ieri presso il comitato di via Diaz.

 

"Nessuno può permettersi di venire a Grottaglie e chiudere una struttura tremendamente importante e fondamentale come l'ospedale San Marco. Il centrosinistra ha deciso, attraverso il Piano di riordino ospedaliero promosso da Emiliano, che il nosocomio grottagliese deve chiudere i battenti". Ha dichiarato ieri sera Michele Santoro durante il convegno.

Un incontro aperto a tutti, al quale hanno partecipato i medici dott. Fernando Fabietti e dott. Pino Conte. Interessanti gli interventi del prof. Schittulli. Lo stimato medico ha accettato l'invito promosso da Santoro e ha portato il suo contributo al convegno. "Il piano di riordino ospedaliero è improponibile. Emiliano non si rende conto di ciò che potrà determinare". Aggiunge Santoro.

Presente all'incontro anche la consigliere regionale Francesca Franzoso. Forte e coinciso il suo fermo no al Piano. Ha raccontato del suo impegno nonostante Emiliano non consideri le opinioni di chi siede tra i banchi dell'opposizione in consiglio regionale. Un piano che ha deciso da solo. A tavolino con i suoi dirigenti. Senza una preliminare discussione pubblica. Cosi come le azioni promosse dai consiglieri ionici in maggioranza, scarne e prive di efficacia. Necessarie solo a lavarsi la coscienza per le passerelle quotidiane che amano fare nella nostra città.

Durante l'incontro diversi gli interventi di chi ha voluto ribadire con fermezza la volontà di lottare per la salvezza del nostro ospedale.

"Mentre altri candidati sindaci ieri pensavano a litigare dai palchi dei comizi elettorali, noi stavamo pensando al bene della nostra città. La sanità e quindi la salute dei cittadini grottagliesi sono temi ben più importanti delle beghe elettorali". - Aggiunge Santoro.

"Il mio impegno contro la chiusura dell'ospedale non nasce certo oggi. Nel 2011, quando avevo sentore che la Regione aveva l'intenzione di chiudere il San Marco mi opposi con tutte le mie forze. Lo stesso farò oggi. L'ospedale di Grottaglie non è solo una grande struttura sociale di primaria importanza ma è la concretezza delle donazioni e dei contributi che tante famiglie grottagliesi fecero prima della sua costruzione. Mi opporrò con tutto me stesso, fino alle barricate, alla chiusura imposta da un centrosinistra sempre più lontano dai cittadini e interessato solo ai poteri forti". - Conclude Santoro.

 

cbf99652-5643-4c12-b9e5-afc1720ee8b3

 

Cinzia Marangella

"Sometimes you just need to look at things from a little different perspective and you will see the world through new eyes.

A volte hai solo bisogno di guardare le cose da una prospettiva un po' diversa e vedrai il mondo con occhi nuovi"

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up