Ciro D'alò: "Contrada Paparazio è un polmone verde da preservare"

"La contrada Paparazio è in condizioni inaccettabili per chi la vive ogni giorno e chi la frequenta per fare sport o passeggiate. Come non sono inaccettabili i cattivi odori provenienti dalla discarica e infestano l'aria della zona. Eppure parliamo di una delle zone naturalistiche più belle di Grottaglie. Un gioiello che abbiamo la fortuna di avere alle porte della città. Un polmone verde per bambini, amanti del tekking, del podismo e della bicicletta, dove non esiste un percorso guidato, non ci sono cassonetti per i rifiuti, si rischia di imbattersi in branchi di cani randagi o di essere investiti dalle auto che sfrecciano ad alta velocità. Dobbiamo renderla sicura e pulita assieme".

Ciro D'Alò, candidato sindaco della coalizione Grottaglie On, ha incontrato i residenti e i frequentatori della contrada Paparazio, per l'appuntamento con le Assemblee in Movimento, assemblee di quartiere, organizzate dall'associazione politico-culturale Sud in Movimento, assieme associazioni e partiti che compongono la coalizione: RiGenerazione, Sviluppo e Territorio, CambiAmo Grottaglie, Lega Sud Ausonia, Partito della Rifondazione Comunista, Progetto Utòpia e Sel.

Tutti insieme in bicicletta, i promotori dell'assemblea e il candidato sindaco sono partiti dal centro della città per raggiungere la zona circondata dall'omonima pineta, per l'incontro. I residenti hanno lamentato l'inesistenza di cassonetti per la raccolta dei rifiuti, hanno chiesto di sollecitare i proprietari a manutenere i terreni incolti.

Hanno sottolineato, allarmati, la mancanza del rispetto dei limiti di velocità delle auto, che creano grossi problemi di sicurezza per gli abitanti e i tanti sportivi che vengono a fare jogging. "Uno dei problemi maggiori per chi vive nella zona – spiega D'Alò – è la puzza insopportabile proveniente dalla discarica Ecolevante. L'aria diventa irrespirabile, soprattutto d'estate. Per gli abitanti è una situazione davvero invivibile e inaccettabile. Non possiamo permettere che ciò accada senza provare a porre alcun rimedio".

In serata D'Alò ha parlato in piazza Principe di Piemonte, piena, intervenendo al comizio organizzato dalla lista Sviluppo e territorio. Tantissima la gente presente che ha applaudito alle parole del candidato sindaco su ambiente, riqualificazione e rilancio, attraverso strategie di comunicazione appropriate, del centro storico e del quartiere delle ceramiche, del turismo e, non di secondaria importanza, della gestione della macchina amministrativa del Comune di Grottaglie, elemento imprescindibile per rispondere adeguatamente alle esigenze dei cittadini.

Da nota stampa

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up