Michele Santoro incontra i cittadini delle zone 167

Il Candidato Sindaco Michele Santoro scende in piazza tra la gente, come ha sempre fatto.

Questi sono giorni pieni, carichi, densi di appuntamenti, programmi, discussioni e prese di coscienza. "Mi rattrista assistere inerme allo stato pietoso in cui il centrosinistra ha ridotto la nostra bella Grottaglie. E mi duole raccogliere le segnalazioni che i cittadini mi fanno sullo stato di abbandono in cui versano diverse zone della nostra città", dichiara Santoro.

Domenica scorsa raccogliendo la proposta di Davide Chiovara coordinatore dei "I Conservatori e Riformisti", ha incontrato i residenti della zona 167 bis in un luogo simbolo del degrado targato centrosinistra, il grande anfiteatro costruito negli scorsi anni a seguito del completamento dell'urbanizzazione della zona.

"Ogni giorno ricevo decine e decine di richieste di aiuto. La gente, con il cuore in mano, mi chiede di prendermi l'impegno di risolvere queste problematiche. Non chiedono l'irrealizzabile ma solo ed esclusivamente ciò che fa parte dell'ordinaria amministrazione. Molte di queste segnalazioni mi giungono dai quartieri periferici della città. Soprattutto dalle due zone 167. Aree che conosco benissimo. Distretti ove risiede la maggioranza dei cittadini grottagliesi. Zone lasciate completamente al degrado, senza spazi verdi, senza spazi attrezzati a sufficienza per i bambini. Strade e manti bituminosi divelti, buche che diventano voragini. Scarsa illuminazione. Isolamento e abbandono. Quartieri che meritano di essere il fiore all'occhiello della città di Grottaglie. Zone che vanno tutelate, curate, ogni giorno, perché è qui che risiede tanta gente", aggiunge il candidato Sindaco.

Durante questi anni, come consigliere comunale d'opposizione, più volte ha interrogato, interpellato e stimolato la Giunta a intervenire su questi luoghi. Decine e decine sono gli atti inviati all'Amministrazione affinché intervenisse. L'impegno di Michele Santoro, nel tutelare e risollevare queste aeree, non nasce oggi. Ma è un lavoro costante che ha purtroppo trovato pochi sbocchi perché frenati da centrosinistra sordo­ che non ascolta ne i cittadini ne tantomeno l'opposizione.

"E' giunta l'ora che i grottagliesi ci diano la possibilità di amministrare la città di Grottaglie. Solo vincendo queste elezioni potrò intervenire personalmente e con tutta la mia squadra nel ridare vita a tutto il nostro territorio. Metteteci alla prova" , conclude Michele Santoro.

 

nota stampa

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up