Logo
Stampa questa pagina

Il Sindaco Alabrese: "il San Marco non si tocca!"

"L'ospedale di Grottaglie non si tocca, e non si tocca nemmeno la Sanità tarantina, che, come è ben noto, in questi anni si è sforzata di offrire risposte ai cittadini, nonostante la notoria carenza di personale.

Questo sforzo è stato agevolato dalle risorse pari a 30 milioni di euro ( in ragione di 10 milioni per anno) relativi al triennio 2012-2015 per effetto dell'emendamento proposto dai parlamentari di Taranto il cui primo firmatario era l'on. Ludovico Vico, in occasione della conversione in legge del cosiddetto decreto salva ILVA. In ragione di tanto la prima azione utile da svolgere è quella di una urgente convocazione della Conferenza dei Sindaci con la partecipazione dei parlamentari di Taranto, del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e dei consiglieri regionali per richiamare l'attenzione sull'emergenza sanitaria tarantina e sulla necessità che sia il Governo (legge di Stabilità) che la Regione assicurino al nostro territorio garanzie per un utile funzionamento dei servizi sanitari essenziali e necessari rispetto alla domanda di salute. In quest'ottica ho sollecitato il Direttore Generale della ASL ad attivare la Conferenza dei Sindaci per venerdì prossimo con la partecipazione di tutti i sopra citati rappresentanti istituzionali. Non è la difesa di un campanile, ma la doverosa salvaguardia di un diritto alla salute istituzionalmente garantito".

 

Da nota stampa  del Sindaco di Grottaglie, avv. Ciro Alabrese.

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Progetto realizzato da Cinetyk. Tutti i diritti riservati.