Gianfreda: "Non solo Annicchiarico deve dimettersi, ma tutta la Giunta Alabrese"

Veramente non dovrebbe essere solo l'Assessore Annicchiarico a dimettersi ma tutta la Giunta con a capo il Sindaco Alabrese.

Annicchiarico ha resistito oltre quattro anni è forse è stato il più corretto nei confronti dei cittadini Grottagliesi a riconoscere il completo fallimento della Giunta Alabrese dimettendosi.

L'Assessore Annicchiarico dimentica di dire nella sua accorata giustificazione di dimissioni che, in questi anni nulla è stato fatto o poco, ed è sotto gli occhi di tutti, basta girare per Grottaglie. Una Amministrazione che si rispetti non programma opere pubbliche da inaugurare sempre se ci riuscirà, alla vigilia delle elezioni del 2016. Questi giochetti da repubblica delle banane non attecchiscono più sui cittadini, specialmente in un periodo di crisi economica e di stritolamento vero e proprio, attraverso la tassazione locale non adeguata in funzione dei servizi offerti, vedi Tari e Tasi, a cui si somma poi, la tassazione nazionale tra le più alte in Europa se non nel Mondo.

Entrando nel merito degli slogan, l'ex assessore annicchiarico dimentica di spiegare ai cittadini che, in merito agli interventi di sistemazione idraulica in fase di realizzazione sul territorio Grottagliese, nessuno di questi interventi è stato programmato di recente tutti risalgono ad oltre 7-8 anni fa sono ancora in fase di completamento, e chi sa quando si completeranno. Anzi , alcuni di questi lavori, ancora oggi sospesi o in fase di rescissione contrattuale, per vari motivi, tra cui e non di poco conto, la Regione ha sospeso l'erogazione dei fondi per rispettare il patto di stabilita. Nel frattempo le imprese falliscono perché avanzano soldi da oltre 6 mesi. L'Assessore si dimentica forse di dirlo perché la Regione è guidata dallo stesso colore politico di Annicchiarico?.

Andiamo ora alle opere pubbliche che presentavano criticità all'inizi del mandato dell' ex Assessore, anno 2011. Oggi dopo quattro anni il Palazzetto Sant'Elia è di fatto inagibile le gradinate non possono essere utilizzate e l'Assessore parla ancora di progetto esecutivo da sottoporre a gara di appalto. Forse tutto sarà organizzato per inaugurarlo entro le prossime elezioni comunali 2016?.

In merito poi al Palazzetto del Campus Campitelli è vero è stato reso agibile, ma l'Assessore si è dimenticato che, oltre al pubblico, quindi alle gradinate e al resto della struttura, ci sono anche gli sportivi, che si allenano e giocano sul rettangolo di gioco che è in parcque di legno, il quale, da anni è in evidente stato di rigonfiamento in più punti, rendendo cosi il campo pericoloso per gli sportivi. Il contrario del Palazzotto Sant'elia, li, le gradinate non sono agibili, il campo si, mentre al palazzetto Campitelli il contrario, misteri, di una guida accorata di un assessorato che in passato a reso grande la nostra città

La piscina dopo anni, anche qui una eternità sempre per favorire i privati ( amici), invece di eseguire i lavori di ristrutturazione con fondi comunali e poi cederla in gestione per 5-6 anni e non in concessione per lustri come ha fatto il Sindaco Alabrese, cosa si è fatto? . Si è voluto a tutti costi affidare per un quarto di secolo ( 25 anni), dopo un'estenuante contenzioso che ha bloccato l'apertura della Piscina ai Grottagliesi da oltre 4 anni. Anche in questo caso tutto programmato per l'inaugurazione prima delle elezioni 2016, dove il primo dei non eletti nelle liste del PD delle scorse elezioni , ora si troverà a tagliare il nastro insieme al Sindaco Alabrese sempre PD, coincidenze della Vita.

Per la sistemazione delle strade interne all'abitato da realizzare con le 500.000 euro rivenienti dalle economie del progetto di 1.500.000 euro ormai realizzato da anni ancora stiamo aspettando, cosa non si sa? Eppure i soldi erano è sono ancora oggi disponibili. A dimenticavo, forse stiamo aspettando anche qui l'avvicinarsi delle elezioni 2016? Nel frattempo i contenzioni legali salgono a oltre 600.000 annui per cadute in buche sull'asfalto e marciapiedi rigonfi, in poche parole molte strade della nostra città, ridotte ad un colabrodo. Senza parlare dei semafori non funzionanti che hanno fatto diventare gli incroci una Roulet russa per gli automobilisti e barriere architettoniche in molte parti della nostra città inesistenti. Tutto questo in tantissime occasioni le è stato fatto presente da me in consiglio comunale alla giunta , il risultato è sotto gli occhi di tutti, a ragione l'ex assessore.

Poi sulla strada via Partigiani Caduti, stendiamo un velo pietoso per rispetto dei morti che si sono avuti su quella arteria cittadina, visto che, Lei stesso dichiara nella sua nota che questi eventi si sono ripetuti negli ultimi 20 anni, . Guarda caso da quando governa il Centro Sinistra a Grottaglie. Purtroppo ci sono voluti dei contenziosi di risarcimento delle vittime milionari affinché l'Amministrazione da Voi gestita trovasse 250.000€ miserabili, per rifare quel maledetto tratto di strada, meno di quanto si spende annualmente per il canile.

Poi dopo una eternità, la Giunta con a capo Alabrese ha fatto un atto di indirizzo in cui impegna l'ufficio tecnico con i soldi rimasti del finanziamento regionale del Centro Servizi per l'agricoltura non per completare il capannone, non per completare la palazzina uffici, ma per completare il piazzare e realizzare una pesa Pubblica. Forse il Sindaco Alabrese nella prossima campagna elettorale oltre allo slogan "Ciro e l'ambiente", "Ciro e l'aeroporto", "Ciro e l'agricoltura", vuole coniare un altro slogan di una certa importanza Ciro e la Pesa Pubblica. Questo è l'aiuto che si vuole dare al comparto Agricolo a Grottaglie? Una vergogna solo sperpero di denaro pubblico.

Esemplare poi è l'incapacità amministrativa dell' ex Assessorato ai LL.PP. e dell'intera Giunta Alabrese sulla realizzazione della tomba comunale di 100 posti, progetto pronto da almeno un'anno e mezzo, il quale solo dopo una dura battaglia contro la privatizzazione del nostro Cimitero, Alabrese e l'Assessore Annicchiarico si sono decisi di cantierizzarlo. Per non parlare della tomba da 600 posti già prevista nel programma delle opere pubbliche di questi ultimi anni, di questa tomba nemmeno l'ombra, ad oggi non pervenuto. Nel frattempo il cimitero è in emergenza, anche qui, grazie anche al sottoscritto e alla raccolta di oltre 2000 firme si è sventato la svendita del nostro cimitero per oltre 30 anni .

Ex Assessore mi permetto di ricordarle che si è dimenticato di citare la sistemazione della piazzetta di via Trieste angolo via Duca D'Aosta e via Abruzzi, dietro la chiesa della Madonna delle Grazie, che fine hanno fatto i vari Ordini del Giorno del consiglio comunale in cui invitavano il Sindaco e la Giunta a risistemare quella piazza? Piazza attualmente in completo stato di abbandono e degrado, ormai destinata a bagno pubblico all'aperto e a luogo di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti.

Ex Assessore Annicchiarico e i campi di pallacanestro in fondo a via Aldo Moro, zona campo sportivo. in completo degrado, tutto realizzato con i soldi pubblici a quando si doveva trovare una soluzione?. Incapaci di gestire la cosa pubblica da oltre quindici anni, giunte di Sinistra mai fatto nulla e Lei assessore da quattro.

Ex Assessore Annicchiarico e la ristrutturazione del Parcheggio di via Martiri d'Ungheria? Dove sono finiti i soldi dell'Avanzo di amministrazione circa 250.000 € ? Non vi siete accorti del degrado in cui versa la struttura, oppure per voi e più facile demolirla e ricostruirla tanto pagano i cittadini? Già nel Marzo 2012 vi ho fatto presente di questa situazione, cosa ha fatto Lei e il Sindaco? Nulla.

Ex assessore Annicchiarico e la ristrutturazione dell'ex tribunale da destinare a sede del liceo ? Il Sindaco nell'ultimo incontro pubblico dell'anno scorso alla presenza del Preside e del Comitato dei genitori disse che a Settembre 2015 i ragazzi sarebbero stati trasferiti nelle nuove aule.Siamo a luglio 2015 e i lavori non dico sarebbero dovuti finire ma almeno in fase di completamento.Invece siamo ancora ai progetti preliminare e ai rilievi. Che vergogna, illudere i cittadini in questo modo. Peggio di Pinocchio. Per un altro anno i ragazzi saranno nei garage di via Brodoloni con inaugurazione forse aprile-maggio 2016 sempre prima delle elezioni.

Assessore Annicchiarico e i soldi che si stanno sperperando a Fantiano e al Convento dei Minimi, opere che difficilmente in periodi di crisi come questo, avevano ed hanno priorità, pur in presenza di finanziamenti pubblici a cui però si aggiungono i co-finaziamenti comunali, non di poca entità, utili invece a fare altre cose. Perché non si è rifatto il basolato nel Centro storico? Perché continuare a dire che è temporaneo asfaltare le vie del Centro Storico, quando Lei non ha prodotto nessun progetto cantierizzabile? Un Centro Storico splendido come il Nostro non merita questa violenza non crede? .

Siamo alla fine della legislatura e siamo ancora al progetto preliminare di riqualificazione della pubblica illuminazione con tecnologia Led, quando già nel bilancio di previsione 2012, io le ho fatto presente questa possibilità, visto che, di bolletta elettrica per tutte le nostre utenze pubbliche spendevamo già allora, oltre 1.000.000 euro l'anno, oggi invece oltre 1.350.000 euro. In questi anni quanto avremmo risparmiato? Tenendo presente che ci sono Società che forniscono tutto in comodato d'uso, compreso progetto, corpi illuminanti e fornitura di energia. Tutto questo, quasi a costo zero. Lei assessore avrebbe dovuto far fare solo un progetto finanziario da mettere a bando. Nemmeno questo avete voluto fare? Sapete solo applicare la TASI .( tassa su servizi indivisibili), sui cittadini e non trovare soluzioni per abbassarla .

Molte altre sono le opere in completo degrado a cui non viene fatte nemmeno la manutenzione ordinaria e che per brevità in un'altra occasione porterò all'attenzione dell'opinione pubblica.

Ex Assessore Annicchiarico il giudizio non può che essere Negativo. Basta chiederlo ai cittadini Grottagliesi.

Personalmente però, non posso che riconoscerle l'integrità morale, nel ravvisare il suo completo fallimento e nel dimettersi cosa che le fà onore, per una politica con la P maiuscola . Stessa cosa dovrebbe fare per amore della Nostra Città il Sindaco Alabrese, ma non credo è troppo innamorato della poltrona di primo cittadino.

Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up