Sud in Movimento: "Maggior tutela per il Quartiere delle Ceramiche"

"Il quartiere delle ceramiche, fiore all'occhiello della città di Grottaglie, meta ambita dai turisti e patrimonio indiscusso dell'artigianato locale dovrebbe essere preservato, tutelato e curato dall'amministrazione al fine di garantire la sua storia decennale e il suo pieno splendore".


È quanto dichiara segnala in un comunicato Sud in Movimento, il gruppo consiliare rappresentato in Consiglio Comunale da Ciro D'Alò.
"Ma siamo a Grottaglie, "paese della monnezza" - prosegue il comunicato - dove le cose non funzionano o funzionano male ed i problemi restano irrisolti.
Facendo un giro nel quartiere, anche su segnalazione di alcuni artigiani, la domanda nasce spontanea, come mai nessuno si cura dei problemi del quartiere delle Ceramiche ? Eppure, almeno quelli legati alla igiene urbana, alle strade infestate dalle blatte, alla mancanza di indicazioni stradali, sarebbero facilmente risolvibili, invece, la disattenzione del sindaco e della sua giunta, non fanno altro che incancrenire i problemi. A più riprese ci è stato segnalato un altro annoso problema legato alla scarsa efficienza di alcuni operatori che svolgono il loro lavoro con discutibile dedizione e poco amore per la città,
Dopo avere dialogato con commercianti e artigiani è emerso che questi sono stanchi di tale situazione oltre che delle svariate anomalie che si verificano nel quartiere, come ad esempio opere private non adeguatamente segnalate e recintate, che creano disagi ai turisti,.
Si comprende facilmente - conclude la nota stampa - che la mancanza di attenzione per la categoria dei ceramisti per la storia e la tradizione della città, sta contribuendo allo spopolamento turistico.
Il Sud in movimento per tramite del proprio consigliere comunale Ciro D'Alò invita l'amministrazione a vigilare sull'operato dei propri dipendenti e su tutti i lavori pubblici e privati in corso nel quartiere.
Chiede inoltre al sindaco di garantire la piena efficienza del quartiere delle ceramiche partendo dalle norme basilari di igiene e sicurezza, intervenendo sul decoro urbano, che dovrebbero essere il cardine di una città modello quale noi vorremmo essere".

Ciro Piergianni

Un giornale deve riconoscere la verità ovunque essa sia e occuparsi non solo di come stanno le cose, ma di come dovrebbero essere.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up