Serio: "Evitiamo polemiche di campanile sul Giannuzzi"

A seguito della delibera emessa dalla direzione generale dell’Asl tarantina che accorpa di fatto i reparti di pediatria, ginecologia ed ortopedia del San Marco e del Giannuzzi, sospendendo il nido e il punto nascita di Manduria, non si sono fatte attendere le reazioni dei cittadini del comune messapico.

Alle tante proteste si è accodata quella del consigliere provinciale del Pd Bartolo Punzi, che ha minacciato di dimettersi dai suoi incarichi istituzionali, se i tagli al Giannuzzi non dovessero rientrare.

Una visione miope, quella di Punzi, agli occhi del Pd di Grottaglie, che affida la sua replica ad una nota a firma del capogruppo consiliare del Comune di Grottaglie, Massimo Serio.

"Dispiace - rimarca il capogruppo del Pd al consiglio comunale di Grottaglie - leggere commenti da parte di amici, dirigenti e rappresentanti istituzionali del Pd di Manduria che hanno come obiettivo l'ospedale San Marco di Grottaglie, contro le scelte compiute da parte del Commissario straordinario dell'Asl Taranto, Fabrizio Scattaglia.

Un gruppo dirigente responsabile dovrebbe evitare guerre di campanile che - in una delle più drammatiche crisi economiche e sociali mai vissute - oltre che inutili possono sembrare ridicole. Stiamo attraversando, da un anno, un'opera di razionalizzazione e riduzione dei servizi essenziali sanitari ad opera di un piano di rientro che nessuno di noi ha condiviso, pur essendo parte importante della maggioranza che governa la Regione Puglia. Piano di rientro che, come primo risultato ha snaturato e cancellato il modello organizzativo che nella precedente legislatura si era costruito con il Piano Attuativo Locale, condiviso dai sindaci della nostra provincia ma mai approvato in maniera definitiva.

E, per onestà, è bene dire che lo strumento del Pal non prevedeva nella zona orientale un ospedale di serie A e uno di serie B, come purtroppo qualcuno ha inteso, ascoltando qualche dichiarazione. Dentro una scelta di tipo organizzativo, l'obiettivo di costruire un polo orientale unico passava dalla costruzione di un nuovo ospedale e di una nuova struttura alberghiera, vista l'insufficienza strutturale del Giannuzzi di Manduria. Se tutto ciò sarà un libro dei sogni lo vedremo nei prossimi anni. Oggi bisogna prendere atto della realtà, che è questa: i due presidi, quello di Grottaglie e quello di Manduria, devono sopperire al bisogno di salute di un'area molto popolosa rispettando le proprie vocazioni e le proprie capacità.

La vocazione del San Marco - che sia chiaro - per storia, numeri di parti negli ultimi anni e disponibilità di risorse umane è il Punto Nascita, reparto di riconosciuta eccellenza nella nostra provincia, che facendosi carico ancora una volta di sopperire ad una fase di emergenza straordinaria, sta dimostrando capacità di sacrificio, oltre ciò che sarebbe lecito attendersi. Evitiamo quindi sterili guerre di campanile, ma diamo un contributo come partito ad un'esigenza di un nuovo modello organizzativo territoriale provinciale, che superi le ferite politiche di un lento e inesorabile depauperamento della sanità jonica a scapito di altre provincie pugliesi.

Quanto alla richiesta di consiglio provinciale monotematico, da convocare urgentemente da parte del Presidente Florido, vorrei sommessamente ricordare che su iniziativa del gruppo provinciale del Pd, il 19 settembre scorso alla presenza dell'assessore regionale Fiore, di Fabrizio Scattaglia, dei sindacati confederali, dei sindaci della rappresentanza (escluso naturalmente il Sindaco di Manduria, completamente assente su questo tema), lo stesso consiglio ha già avuto un confronto di merito, proprio alla vigilia dei provvedimenti adottati successivamente che tutti si aspettavano. Il mio invito - conclude Massimo Serio - è quello di porre un freno alle polemiche e di costruire insieme una proposta condivisa da tutta la comunità orientale, sapendo che come amministratori e come partito dobbiamo innanzitutto rispondere con senso di responsabilità, lavorando per il bene dei cittadini e non trasformando il tema della salute in sterile propaganda politica."

Ultima modifica ilSabato, 05 Novembre 2011 02:17
Redazione

La Redazione di Grottaglie 24: un team affiatato di giovani, in continuo movimento e sempre alla ricerca di nuove risorse. Notizie, eventi, community e tanto altro ancora.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up