Il ritorno di Belsorriso: Alabrese sembrerebbe tornare sui suoi passi In evidenza

Ciro Belsorriso, l'ex assessore della giunta Alabrese con delega alla Polizia Municipale sarebbe stato riconvocato dal sindaco Ciro Alabrese per tornare nella giunta con l'incarico dal quale era stato licenziato.

Incarico che il secondo tra gli eletti nelle fila dell'Udc (Belsorriso), passato poi all'Idv, aveva già ricoperto nel precedente mandato del Sindaco Raffaele Bagnardi. Eletto consigliere comunale, dimesso per volere del sindaco, divenuto assessore e poi licenziato dallo stesso sindaco che gli aveva assegnato l'incarico e, che, ultimamente vorrebbe rinominarlo asessore. Sicuramente in testa avrete un po' di confusione leggendo queste poche righe, la colpa, purtroppo, è della poca coerenza della giunta Alabrese che spesso ritorna sui propri passi. Belsorriso era stato licenziato in seguito alla seduta del 29 aprile scorso in cui si sarebbe dovuto votare per l'approvazione del rendiconto: l'assessore dell' Italia dei valori e i tre consiglieri comunali del medesimo partito (Trivisani, Fedele e Santese) si assentarono (ufficialmente per ragioni diverse) scatenando l'ira del sindaco Ciro Alabrese. Licenziato il ''povero assessore'' fu lo stesso sindaco a ricoprire l'incarico e, ultimamente si vocifera che Belsorriso potrebbe ritornare ad essere l'assessore alla Polizia Municipale. I perché del licenziamento e del nuovo avvicinamento sono ignoti a noi comuni cittadini, l'unica cosa che possiamo sperare è che le cose cambino, anzi no, che ritornino come prima.

Ultima modifica ilMercoledì, 25 Giugno 2014 14:57
Lorenzo Greco

Artista, scrittore, musicista, poeta, giornalista freelance, attore teatrale e critico letterario. Non sono niente di tutto ciò quindi accontentatevi...

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up