Deve 1000 euro agli strozzini, che lo pestano e gli spengono la sigaretta sul volto In evidenza

Prima lo hanno picchiato a sangue e poi hanno infierito sull'uomo spegnendogli anche una sigaretta sul volto. Vittima del bruttissimo episodio un operaio grottagliese di 35 anni che, in debito per una cifra di mille euro, è stato "punito" selvaggiamente dai suoi due strozzini. 

Gli aggressori, Salvatore Curlacci di 34 anni e Domenico Perrino di 44, sono stati arrestati con l'accusa di estorsione. A far scattare le manette, la denuncia del malcapitato che, stremato dalle continue minacce dei cravattari, ha denunciato i due per mettere la parola fine all'incubo. Eppure, Curlacci e Perrino, erano stati precedentemente "graziati" dall'operaio che anche dopo il brutale pestaggio (che lo aveva costretto alla corsa al pronto soccoroso) non aveva sporto denuncia. Ma quanto i due estorsori hanno proseguito imperterriti a terrorizzarlo, l'uomo non ha retto più, rivolgendosi ai carabinieri. 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up