Incidente con l'elicottero. Muore un militare grottagliese. In evidenza

Alessandro Musacchio, sottoufficiale aerosoccorritore di Grottaglie è morto dopo essere caduto al suolo da un elicottero durante un'attività con un HH-13.
La vittima aveva 43 anni e stava simulando un intervento di salvataggio.
Lascia una moglie e una figlia.
La sciagura è avvenuta martedì mattina alla base del XV Stormo di Pisignano di Cervia.
Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'elimedica, ma non c'è stato nulla da fare.
Sono in corso gli accertamenti per stabilire le cause della tragedia: l'Aeronautica Militare ha nominato una commissione d'inchiesta.
Sembra che il militare sia precipitato da un'altezza di circa venti metri poco prima delle ore 11.00 durante l'addestramento mentre si trovava a bordo dell'elicottero insieme a sei uomini dell'equipaggio, tra cui il pilota e il copilota.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima, il militare ha perso l'equilibrio dal velivolo. Gli uomini dell'Arma come atto dovuto sequestreranno l'elicottero oltre a visionare le immagini dell'esercitazione che è stata filmata da personale militare.
L'elicottero si era alzato in volo e stava sorvolando la base con portellone aperto. Quando il sottufficiale è caduto nel vuoto, era in corso una simulazione di un intervento di salvataggio con l'uso del verricello, che sarebbe servito alla vittima per calarsi a terra.
Nello schianto il maresciallo è deceduto sul colpo dopo l'impatto.
Inutile l'intervento dei sanitari militari dell'elicottero del personale del "118" con l'elimedica.
Il sottufficiale ha prestato servizio in Somalia nell'operazione "Restore Hope"(1993), in Kosovo, nell'operazione "Joint Guardian" (2002), ed Iraq, nell'operazione "Antica Babilonia" (2003, 2004, 2005 e 2006). Ha partecipato con il Comando 15° Stormo - 83° Centro SAR di Rimini alle operazioni di soccorso, alle popolazioni del nord Italia colpite da alluvione nel 1994.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up