Auto in fiamme nel quartiere delle ceramiche In evidenza

Nella serata di martedì 5 aprile alle ore 22:00 circa, un altro cittadino grottagiese è stato vittima di atti di puro vandalismo che si ripetono oramai da troppi anni. Nel parcheggio di Via Crispi antistante le antiche botteghe ceramiche del quartiere, una Peugeot 107 è stata data alle fiamme.

I vandali, approfittando della poca illuminazione della zona, hanno dapprima frantumato il finestrino posteriore destro dell'auto e poi appiccato il fuoco attraverso del liquido infiammante sui sedili posteriori. Le fiamme hanno velocemente invaso il vano posteriore facendo innalzare una piccola colonna di fumo. Alcuni passanti, notando tale particolare, si sono avvicinati all'auto e allertato le dovute autorità.

Ancora più intrepida l'azione di alcuni componenti della coalizione GrottaglieOn che uscendo dalla vicina sede di Utòpia, dove la coalizione si era riunita, hanno preso l'iniziativa e con un estintore hanno estinto l'incendio.
Francesco Amico, dell'associazione civica Utòpia ci racconta così i fatti: "Quando abbiamo visto l'auto in fiamme ci siamo dapprima preoccupati di verificare la sicurezza dell'ambiente e accertata l'entità dell'incendio abbiamo iniziato a placare le fiamme con i mezzi a nostri disposizione, acqua e terra. Nel frattempo Vincenzo ha cercato un estintore nelle vicine attività e una volta tornato con esso abbiamo messo fine all'incendio. Approfitto per ringraziare il risorante/bar/caffè Kalahari per aver messo a disposizione il proprio estintore e gli amici di Utòpia, Lega Sud Ausonia e Sud in Movimento che ci hanno supportato nell'operazione."

Sul posto sono intervenute a seguire due pattuglie di polizia, i carabinieri ed i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l'auto ed il parcheggio.

Redazione

La Redazione di Grottaglie 24: un team affiatato di giovani, in continuo movimento e sempre alla ricerca di nuove risorse. Notizie, eventi, community e tanto altro ancora.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up