Rapinato un gestore di scommesse: rubati 7 mila euro In evidenza

E' stato un sabato da dimenticare quello per un gestore di un punto Snai di Grottaglie. L'uomo, che portava con sé l'incasso della giornata, stava rincasando intorno alle 21 e subito dopo aver parcheggiato l'auto in garage è stato raggiunto dal rapinatore che a volto scoperto e minacciandolo con una pistola si è fatto consegnare il bottino che, tra contanti e assegni bancari, ammontava a ben 7 mila euro. Vistosi puntare l'arma contro, l'uomo non ha reagito, liberandosi immediatamente del borsello che aveva stretto a sé e contentente il denaro. Il rapinatore è poi fuggito via non prima di sottrarre al malcapitato anche il cellulare, guadagnando più tempo per fuggire. 

L'episodio, avvenuto in via Einstein sabato 31 marzo, è stato immediatamente denunciato dal gestore del centro scommesse ma nonostante i controlli effettuati dalla pattuglie, al momento del ladro si sono perse le tracce. Gli investigatori del Commissariato di Grottaglie, diretti dal dottor Antonio Recchia, puntano però su alcuni filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza presenti in quella zona e che potrebbero aver ripreso la rapina. Si ipotizza un colpo "studiato", messo a segno da chi aveva pedinato la vittima, registrandone abitudini e spostamenti, così da assicurarsi la riuscita della rapina. 

 

 

Ultima modifica ilMartedì, 03 Aprile 2012 01:58
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up