A Grottaglie posti sigilli ad immobili della camorra

Con una vasta operazione della Procura Antimafia di Venezia, sono stati posti sotto sequestro beni immobili siti in tutta Italia riconducibili al pregiudicato salernitano, affiliato ad una cosca della camorra, Francesco Manzo.

Il patrimonio immobiliare si aggirava attorno ai 130 milioni di euro. Sei appartamenti (cinque occupati ed uno sfitto) intestati ad una società che sarebbe collegata alla famiglia Manzo, sono stati sequestrati anche a Grottaglie a cura dei Carabinieri del comando provinciale di Taranto. Attualmente risultano indagati anche i titolari di quote delle società intestatarie dei beni sequestrati.

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up